Pubblica illuminazione, Gioveni: “La ditta lavora ancora senza contratto” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pubblica illuminazione, Gioveni: “La ditta lavora ancora senza contratto”

Redazione

Pubblica illuminazione, Gioveni: “La ditta lavora ancora senza contratto”

lunedì 10 Giugno 2019 - 11:21
Pubblica illuminazione, Gioveni: “La ditta lavora ancora senza contratto”

Secondo il consigliere comunale si tratta di “un'anomalia che se non definita o risolta subito rischia di far sprofondare nel buio la città"

“È certamente un’anomalia che se non definita o risolta subito rischia di far sprofondare nel buio la città!”. Il consigliere comunale Libero Gioveni lancia l’allarme in tema di pubblica illuminazione a causa della mancata stipula del contratto con l’associazione temporanea d’imprese composta da A2a Illuminazione Pubblica srl (mandante la Di Bella Costruzioni srl), Varese Risorse spa e Acsm Agam spa, che aveva vinto lo scorso hanno l’appalto da 40 milioni di euro ma che per effetto di un ricorso al Tar da parte della seconda ditta, lavorava con questa “spada di damocle” sulla testa.

“Ebbene, nel mese di marzo scorso – ricorda Gioveni – il CGA ha ribaltato la sentenza dando ragione al Comune, che però, stranamente, pur essendo trascorsi già 3 mesi, non provvede ancora a regolarizzare il tutto con la stipula del contratto”.

“L’A2a – prosegue il consigliere – con senso di responsabilità sta eseguendo regolarmente gli interventi anticipando gli stipendi agli operatori che si occupano giornalmente della manutenzione degli impianti, ma é fin troppo evidente che questo stato di cose non può più essere tollerato, col serio rischio di una interruzione del servizio”.

“Pertanto – conclude Gioveni – nel tentare di capire quali siano le motivazioni di questi ritardi approfondendo la questione nella prossima Commissione lavori pubblici che presiedo, invito il Dipartimento competente a definire urgentemente tutto l’iter contrattuale con l’ATI A2a al fine di garantire la continuità di un servizio fin troppo prezioso per la cittadinanza”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007