Reggio Calabria, l'erosione costiera mette a rischio gli stabilimenti balneari - Tempostretto

Reggio Calabria, l’erosione costiera mette a rischio gli stabilimenti balneari

Simone Pizzi

Reggio Calabria, l’erosione costiera mette a rischio gli stabilimenti balneari

giovedì 16 Maggio 2019 - 16:14

Reggio Calabria - l'erosione costiera sta mettendo a rischio le strutture balneari: il grido d'allarme del titolare di una di esse.

Reggio Calabria – L’estate è oramai alle porte, sarebbe naturale parlare di strutture balneari che aprono i battenti o che presentano nuove attività da proporre agli avventori. Invece, proprio dai “balneari”, arriva un grido d’allarme riguardo a una problematica che sta mettendo a rischio l’esistenza di strutture che, da decenni, sono il punto di riferimento per tutti quei reggini che vogliono passare una tranquilla giornata di mare.

In particolare – spiega Pino Laface – ad essere a rischio sono proprio almeno 5 stabilimenti balneari che si trovano in località “Pentimele”. Oramai il mare si trova a ridosso delle mura, in caso di mareggiate, vi entra anche dentro creando non pochi danni. E’ necessario accogliere il grido d’aiuto degli imprenditori che danno lavoro a tanti dipendenti e trovare dei rimedi seri alla problematica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007