Ricette di pasticceria. Ciambelline di pasta frolla al limone. - Tempo Stretto

Ricette di pasticceria. Ciambelline di pasta frolla al limone.

Epifanio Coco

Ricette di pasticceria. Ciambelline di pasta frolla al limone.

domenica 17 Novembre 2019 - 07:01
Ricette di pasticceria. Ciambelline di pasta frolla al limone.

La pasta frolla, essendo una base della pasticceria, si presta ad una moltitudine di usi. Oltre le crostate è ottima anche per fare dei biscotti golosi. Infatti oggi parliamo di questa ricetta a base di pasta frolla che modifichiamo con l’aggiunta di zest di limone e ammoniaca per fare dei buonissimi biscotti al profumo di limone. Vi posso garantire che ne resterete entusiasti una volta assaggiati. Sono ottimi e profumatissimi.

Ingredienti: 500 gr di farina 00, 250 gr di burro, 200 gr di zucchero, 2 uova intere, 1/2 bacca di vaniglia, le bucce di due grossi limoni, 10 gr di ammoniaca per biscotti e/o 5 gr di lievito per dolci*.

*l’ammoniaca a differenza del baking powder ( tipo lievito per dolci paneangeli o bertolini) dona ai biscotti delle crepature in superficie che ne conferiscono una aspetto rustico. Se invece vogliamo che il biscotto mantenga una superficie liscia utilizziamo il baking al posto dell’ammoniaca. Per i biscotti che ho fatto e che vedete nella foto ho usato l’ammoniaca.

La preparazione

Mettiamo nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, la buccia di limone, l’ammoniaca, e la vaniglia. Avviamo con la foglia. Aggiungiamo le uova ed il burro a pezzettini. Lasciamo che l’impasto si amalgami fino a quando di compatta e si stacca dalle pareti della ciotola. Con un pò di farina creiamo un panetto ed avvolgiamo nella pellicola. Riponiamo in frigo a riposare per almeno 2 ore. Tutta la notte è meglio.

Riprendiamo il panetto dal frigo e lo spezzettiamo in piccole parti e lo rimettiamo in planetaria dando una giro con la foglia per farlo ricompattare. Ora la frolla è pronta per essere stesa. Con un mattarello creiamo un rettangolo alto 0,5 -0,7 cm. Se vogliamo i biscotti più alti basta laciare la frolla più alta anche ad 1 cm di spessore.

Preriscaldiamo il forno a 200 °.

Utilizziamo delle formine per creare l’aspetto che desideriamo. Io ho fatto delle ciambelline. Disponiamo su una teglia con la carta forno e spennelliamo di uovo prima di infornare. Abbassiamo la temperature a 180° a lasciamo cuocere fino a doratura.

I biscotti sono pronti.

Vedrete il profumo che rilasceranno in tutta la casa.

Buon appetito.

Epifanio Coco diplomato pasticcere e rosticcere.

Instagram: @epifaniococo

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007