Missione Messina: usare anche i 28 alloggi Iacp incompleti di Villafranca - Tempostretto

Missione Messina: usare anche i 28 alloggi Iacp incompleti di Villafranca

Missione Messina: usare anche i 28 alloggi Iacp incompleti di Villafranca

martedì 25 Settembre 2018 - 11:52
Missione Messina: usare anche i 28 alloggi Iacp incompleti di Villafranca

L'ex consigliere comunale Daniele Zuccarello propone al sindaco la possibilità di utilizzare, dopo averli completati gli alloggi Iacp di Villafranca, attualmente in stato di abbandono

Missione Messina propone l'utilizzo degli alloggi Iacp di Villafranca Tirrena, rimasti incompleti, per contribuire alla soluzione della problematica del risanamento.
 
"Era Luglio del 2009 quando sollecitavo l’ex Sindaco Buzzaca e l’ex Assessore Regionale al Risanamento Rao e il Commissario dell’IACP Laface, per il recupero dei 28 alloggi IACP di Villafranca Tirrena, realizzati con i fondi della L.R. 15/86 e mai completati- scrive l'ex consigliere comunale Daniele Zuccarello- Pur trattandosi di unità abitative cosiddette “a scomputo” realizzate esclusivamente per una determinata categoria di cittadini, ossia quella dei lavoratori dipendenti, tali alloggi sono stati lasciati nel più totale abbandono e nell’assoluto degrado".
 
Zuccarello propone quindi al Sindaco De Luca , impegnato nell'operazione sbaraccamento entro il 31 ottobre, l'ipotesi di utilizzare questi immobili di proprietà dello IACP "Tali strutture, costruite ma mai terminate, non possono essere dimenticate e ignorate. Continuare infatti a lasciare incompiuti tali alloggi, rappresenterebbe uno sperpero di denaro pubblico che in questo momento la nostra città non si può permettere".
 
Missione Messina propone il recupero di questi immobili e, non appena terminati, l’assegnazione immediata ai messinesi rispettando la graduatoria cittadina. "Noi di Missione Messina siamo certi che il Sindaco De Luca presterà la giusta attenzione verso queste strutture in totale degrado ma immediatamente recuperabili e che molte famiglie, finalmente, troveranno un alloggio decoroso dove poter crescere i loro figli."

Tag:

COMMENTA

2 commenti a “Missione Messina: usare anche i 28 alloggi Iacp incompleti di Villafranca”

  1. pazzerello ha detto:

    riporto dall’articolo: Noi di Missione Messina siamo certi che il Sindaco De Luca presterà la giusta attenzione verso queste strutture in totale degrado ma immediatamente recuperabili e che molte famiglie, finalmente, troveranno un alloggio decoroso dove poter crescere i loro figli.

    Le case in questione si trovano a Castello prima di sparare cazzate sulla ristrutturazione andatele a visionare di presenza ci sono i pilastri portanti già crepati, terminate da un quasi 2 decenni e lasciate marcire ed adesso volete ristrutturarle ed assegnare ?? FATE PRIMA AD ABBATTERLE E RICOSTRUIRLE DOVRESTE VERGOGNARVI A GIOCARE CON LA VITA DELLE PERSONE PERCHE’ PRIMA O POI QUEGLI EDIFICI COME ALTRI CROLLERANNO MA TANTO GLI OCCUPANTI SARANNO EX BARACCATI.

  2. antonio551 ha detto:

    Prego di Saponara sono quelle case abbandonate .I baraccati di allora che sono sempre le stesse persone e per successione dei suo familiari hanno rifiutato di andarci.Si deve finire di dare case a chi non ha mai pagato nulla .Possibile che nessuno legga le loro bollette di acqua e luce per capire che nessuno abitava lì anzi la sola residenza abitava in quelle baracche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007