San Luca, a spasso anziché in quarantena: denunciati due fratelli positivi al Covid - Tempostretto

San Luca, a spasso anziché in quarantena: denunciati due fratelli positivi al Covid

Redazione

San Luca, a spasso anziché in quarantena: denunciati due fratelli positivi al Covid

venerdì 14 Maggio 2021 - 12:25

Malattia conclamata in seguito a tampone molecolare. La violazione degli obblighi antiCoronavirus riscontrata grazie a un controllo a casa

Due giovani fratelli di San Luca (24 anni il fratello F.S., 29 la sorella E.S.), positivi al Covid-19 sono stati denunciati a piede libero alla Procura di Locri dai Carabinieri. Incuranti della malattia, riscontrata con tampone molecolare, e del conseguente obbligo di quarantena, i due consanguinei se ne andavano a spasso fuori dalla propria abitazione.
A rendersene conto appunto i militari, proprio in sèguito a un controllo presso la casa dei due giovani.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007