De Luca: "Tifosi, ringraziate chi di dovere!". Ma la colpa è del Comune - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

De Luca: “Tifosi, ringraziate chi di dovere!”. Ma la colpa è del Comune

De Luca: “Tifosi, ringraziate chi di dovere!”. Ma la colpa è del Comune

venerdì 12 Ottobre 2018 - 17:45

Così almeno secondo la Commissione di vigilanza, che dà la colpa al Comune della mancata presentazione dei documenti necessari. Il sindaco pubblica l'ordinanza della Questura ma dimentica quella della Prefettura

"Per i tifosi del Messina. Ringraziate chi doveva trasformare in questi anni gli impianti sportivi in gingilli!". Affida come sempre alla sua pagina Facebook il suo pensiero, il sindaco Cateno De Luca, anche in merito alla chiusura dello stadio Franco Scoglio, domenica prossima, per la quinta giornata di campionato.

Poi allega "l’ordinanza del prefetto di Messina, che è emanata nel rispetto delle norme di sicurezza che si applicano anche agli stadi colabrodo!" ma in realtà è quella sbagliata, perché riguarda il divieto di vendita dei biglietti per i tifosi dell'Acireale.

Infine chiede "un anno di tempo e cercheremo di ricambiare con ampia soddisfazione pure per tutti voi".

Ma prima di un anno, in pochi giorni, c'era da adempiere alle prescrizioni della commissione di vigilanza, che (VEDI QUI) accusa proprio il Comune.

Tag:

Un commento

  1. Caro sindaco ho un idea,perchè non fare giocare il Messina calcio a Santa Teresa forse lì le porte le riesci ad aprire…lanciare accuse a destra e a manca non serve a nulla,i problemi vanno risolti!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007