Giardini. "Ok" della Commissione pesca per ripascimento e dragaggio, a giorni l'inizio dei lavori - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini. “Ok” della Commissione pesca per ripascimento e dragaggio, a giorni l’inizio dei lavori

Enrico Scandurra

Giardini. “Ok” della Commissione pesca per ripascimento e dragaggio, a giorni l’inizio dei lavori

venerdì 15 Aprile 2016 - 10:41
Giardini. “Ok” della Commissione pesca per ripascimento e dragaggio, a giorni l’inizio dei lavori

L'Amministrazione comunale naxiota ha ottenuto l'ultimo "via libera" da parte della Regione siciliana per eseguire le operazioni anti-erosione dell'arenile antistante il lungomare Tysandros-Naxos. Gli interventi cominceranno subito e mireranno a mettere in sicurezza anche l'area portuale.

I 400 mila euro stanziati la scorsa primavera dalla Regione siciliana per eseguire le operazioni di dragaggio e ripascimento del tratto di costa, antistante il lungomare Tysandros-Naxos, sono stati già messi da parte da qualche mese. E adesso che la Commissione pesca ha detto finalmente “sì” all’inizio degli interventi, a Giardini Naxos si respira aria nuova. È stato emesso infatti ieri mattina il parere favorevole da parte dell’Ente regionale preposto per dare l’ “ok” ai lavori di salvaguardia del centro abitato e della via marina. Il sindaco naxiota Nello Lo Turco, dopo aver lavorato per l’intera scorsa legislatura, ha dichiarato appunto nelle scorse ore che l’ultimo tassello mancante nell’intricato iter burocratico è stato definitivamente inserito, con gli interventi che dovrebbero probabilmente iniziare entro il prossimo mese di maggio. Il progetto, redatto dall’ingegnere Adolfo Veroux, mirerà a mettere in sicurezza le abitazioni prospicienti il lungomare, oltre a prelevare la sabbia, nell’immediate vicinanze dell’approdo di Schisò, per spargerla lungo la costa, al fine di renderla più ricca e maggiormente fruibile da parte di turisti e residenti giardinesi. Proprio questi ultimi nei prossimi mesi usufruiranno di un arenile migliore, con l’economia locale che potrà ottenere soltanto vantaggi. I lavori, pertanto, dovrebbero cominciare a breve, visto che la notifica della comunicazione ufficiale è stata già data poche ore fa, con il primo cittadino che da lunedì inoltrerà la richiesta per la disponibilità dell’area. La ditta di San Piero Patti, aggiudicataria dell’appalto, ha intanto preso possesso della zona del porto, dove alla fine della prossima settimana arriverà un pontone necessario per dragare il fondo ed estrarre la sabbia, che in seguito verrà spalmata sulla costa. Un’operazione che quasi sicuramente verrà effettuata nell’immediato.

Enrico Scandurra

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x