Ricette di pasticceria. Torta al Cioccolato Fondente ovvero brownie-like cake. - Tempo Stretto

Ricette di pasticceria. Torta al Cioccolato Fondente ovvero brownie-like cake.

Epifanio Coco

Ricette di pasticceria. Torta al Cioccolato Fondente ovvero brownie-like cake.

domenica 13 Ottobre 2019 - 07:26
Ricette di pasticceria.     Torta al Cioccolato Fondente ovvero brownie-like cake.
DOLCI FATTI IN CASA
Torta al Cioccolato Fondente: veloce, deliziosa e morbida. Brownie-like Cake.

Questa torta è una variante personalizzata della brownie cake anglosassone molto famosa nel mondo. Rispetto alla brownie classica ha la fecola di patate e non la farina 00 per essere mangiata anche dai celiaci; ho aggiunto il cacao amaro ed il lievito per dolci che dona una sofficità maggiore e una consistenza più spumosa.

Sono state modificate leggermente le dosi dei singoli ingredienti bilanciando la torta.

E’ la mia versione e come tale va vista.

Per i puristi ed amanti della brownie possono attenersi alla ricetta originale inglese del link che ho preso dal sito della BBC e che allego in fondo all’articolo ( ho tradotto gli ingredienti per comodità dall’originale inglese ).

Il metodo di preparazione è leggermente differente in quanto nella brownie classica si montano a neve solo gli albumi mentre i tuorli si aggiungo senza essere montati alla crema di burro e cioccolato fondente. Il resto della preparazione è uguale. A Voi la scelta. Gustatevela !!!!!!!!!

Ingredienti: 200 gr di uova, 200 gr zucchero semolato, semi di 1 bacca di vaniglia, 30 gr liquore al rhum *, 95 gr fecola di patate*, 15 gr cacao amaro, 5/8 gr di lievito per dolci, 150 gr burro / 120 gr di olio di semi *, 200 gr cioccolato fondente al 70%.

Preparazione: Iniziamo a mettere le uova a temperatura ambiente o leggermente riscaldate nella planetaria con lo zucchero e le montiamo insieme ai semi della bacca di vaniglia fino ad ottenere una massa ben gonfia. In gergo per essere certi che la massa sia ben spumosa e gonfia si dice che le uova devono scrivere cioè che alzando le fruste e facendo colare l’impasto sulla massa non si deve amalgamare subito ma lasciare l’impronta come una scrittura. Le uova devono essere calde per facilitare la montata, le uova fredde montano male e lentamente inglobando meno aria.

Un trucco facile da utilizzare è quello di prendere le uova dal frigo e metterle in una ciotola con acqua molto calda del rubinetto e lasciare che le uova perdano il freddo e si scaldino all’interno. Il tutto richiede una decina di minuti. Dopo di che sono pronte per rompere il guscio e metterle nella planetaria per montarle con lo zucchero.

Mettiamo in una ciotola pulita le polveri. Versiamo la fecola di patate, il cacao amaro, il lievito per dolci e le misceliamo. Passiamo le polveri nel setaccio a maglie strette per togliere i grumi.Scaldiamo il burro o l’olio in una ciotola e una volta caldo mettiamo il cioccolato fondente tagliato finemente e lo fondiamo in una crema vellutata. Potete versare il cioccolato con il burro o l’olio nel microonde facendo attenzione a non bruciare il cioccolato. Utilizzare un minuto di tempo alla potenza 600W alla volta e miscelare bene per uniformare il calore. Poi rimettere di nuovo la ciotola nel forno a 600W un altro minuto e miscelare, ripetere fino ad ottenere una crema vellutata e calda.Preriscaldiamo il forno a 200°.

Una volta che abbiamo montato le uova, creato la crema di cioccolato e burro e miscelato e setacciate le polveri iniziamo la fase finale. Imburriamo o foderiamo con carta forno (preferibile) una teglia da 24/26 cm. Prendiamo una spatola o leccapentole e versiamo nelle uova montate metà del cioccolato fuso e metà delle polveri e iniziamo a miscelare del centro verso l’ alto cercando di non smontare la massa di uova. Finire di amalgamare l’impasto con la seconda metà delle polveri e del cioccolato. Versare nella teglia l’impasto e mettere in forno abbassando la temperatura a 175°.

La cottura dipende da vari fattori. Il mio consiglio è di non aprire lo sportello mai prima di 30 min per verificare la cottura all’interno. I tempi orientativi sono di 45/50 minuti. Ma lascio che siate voi a verificare guardando attraverso il vetro del forno e considerare che il tempo minimo di cottura è 40 min se avete inserito una temperatura del forno corretta di 175°.

* il rhum dona profumo e non crea problemi, in caso la torta sia fatta per i bambini, perché l’alcol evapora totalmente in cottura. Si può sostituire il rhum con l’essenza di rhum priva di componenti alcoliche.

* si può sostituire fino al 50% della fecola di patate ( nel ns caso 50gr ) con farina di mandorle/farina di nocciole con le seguente proporzione per ogni 10 gr di fecola che togliete aggiungete 30 gr di farina di mandorle/nocciole fino ad un massimo di 150 gr in caso decidiate di togliere 50 gr di fecola.

*si può utilizzare sia il burro che l’olio di semi come materia grassa nell’impasto. La differenza sarà sicuramente nel profumo finale e nella consistenza che il burro conferisce alla torta. Il burro dà una consistenza più compatta e maggiore profumo alla torta, mentre l’olio dona maggiore sofficità e morbidezza ma meno profumo.

https://www.bbcgoodfood.com/recipes/2882/chocolate-brownie-cake- brownie cake originale inglese con ingredienti e spiegazioni in inglese. Gli ingredienti sotto elencati sono tradotti per comodità dalla lingua originale inglese. Il metodo di preparazione differisce leggermente.

Ed ora potete mangiarla a sazietà :-)) Buon appetito !!!!

Epifanio Coco diplomato pasticcere.



Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007