Torta fragoline e ricotta. - Tempo Stretto

Torta fragoline e ricotta.

Epifanio Coco

Torta fragoline e ricotta.

domenica 24 Marzo 2019 - 08:26
Torta fragoline e ricotta.

Torta fragoline e ricotta.

Una torta semplice e deliziosa farcita di crema di ricotta e decorata con delle fragoline, il massimo del gusto col minimo dello sforzo: -)). Una ricetta easy and tasty. Abbiamo bisogno di una massa montata, della crema di ricotta, una copertura al cioccolato bianco e delle fragoline fresche. Iniziamo subito a prepararla.

Ingredienti per la torta:

4 uova

200 gr di zucchero semolato

250 gr panna fresca

50 gr di olio di semi

150 gr di farina 00 + 50 gr di fecola di patate

semi di 1/2 bacca di vaniglia

8 gr di lievito per dolci

la buccia grattuggiata di un limone

Teglia rotonda a cerniera da 24 cm

700 gr di ricotta di pecora da scolare in frigo per 24h + 200 gr di zucchero semolato + 1/2 semi di un baccello di vaniglia

Fragoline fresche una vaschetta

Granella di pistacchio q.b.

Preparazione :

Rompiamo le uova non fredde di frigo (ho spiegato come riscaldare le uova nelle precedenti ricette), e le versiamo nella planetaria con lo zucchero; avviamo le fruste alla massima velocità. Iniziamo a montare fino a quando l’uovo scrive.

Prendiamo la panna fredda di frigo e la semi-montiamo, non deve essere montata a neve ferma.

Setacciamo in un colino la farina, la fecola ed il lievito per dolci. Versiamo in un contenitore capiente 1/3 delle uova montate, 1/3 della panna montata, l’olio di semi tutto ed un terzo delle polveri ed amalgamiamo con una spatola dal centro verso l’alto. Facciamo attenzione a non smontare il composto. Versiamo successivamente l’altro terzo e poi ancora il residuo fino a completare il nostro impasto.

Imburriamo la teglia a cerniera o ancora meglio la foderiamo con carta forno e versiamo il composto. Una volta versato nella teglia livelliamo con una spatola e cuociamo in forno, che avremo preriscaldato a 200°, abbassando successivamente la temperatura a 180° per 45 min circa. I tempi di cottura variano in funzione del forno usato. Vi consiglio sempre la prova stecchino per controllare che l’interno della torta sia cotto. Non aprite mai il forno prima di 30 min per non compromettere la lievitazione.

Mentre la torta cuoce in forno prepariamo la crema di ricotta. Togliamo dal frigo la ricotta che avevamo messo a scolare per 24h. La versiamo in una ciotola e aggiungiamo 200 gr di zucchero semolato e i semi di vaniglia. Amalgamiamo con una spatola ricotta e zucchero e setacciamo la ricotta due volte in un colino a maglie strette. Poi la mettiamo in planetaria con le fruste e avviamo per qualche minuto. La nostra crema di ricotta è pronta.

Prepariamo la copertura con la glassa al cioccolato bianco. Ci occorre: 200 gr di cioccolato bianco, 100 gr di panna fresca, 4 gr di gelatina (colla di pesce) in fogli, 2 cucchiai colmi di zucchero. Versiamo in un pentolino la panna liquida con lo zucchero e portiamo ad ebollizione. Una volta giunto a bollore versiamo sul cioccolato bianco tagliato a scaglie e mescoliamo fino a fusione completa del cioccolato. Aggiungere la gelatina in fogli che avevamo ammollato in acqua fredda. Amalgamare la glassa con un mixer e lasciare raffreddare in frigo.

Assemblaggio della torta: prendiamo la torta e tagliamola a metà con un coltello facendo attenzione a tagliare in modo uniforme il disco. Spalmare la ricotta su metà disco. Pressare leggermente con l’altrà metà del disco e se avete un anello da pasticceria potete usarlo per comporre la torta e nel contempo migliorare la spalmabilità della crema e l’estetica. Lasciare in frigo tutta la notte per fare addensare la ricotta.

Riprendiamo la torta da frigo mettiamola su una gratella e coliamo la glassa al cioccolato che avremo scaldato al microonde per renderla fluida (30 sec alla volta per raggiungere il giusto grado di fluidità; orientativamente parliamo di una temperatura di circa 35°, comunque prendete questa informazione con le molle, nel senso che la fluidità la capirete con l’esperienza man mano che glasserete le torte).

Coliamo inizialmente al centro e poi spostiamoci verso i bordi e raccogliamo la glassa che cola su un piatto messo alla base della gratella per riutilizzarla. Puliamo eventuali sbavature, poniamo la torta su un piatto da pasticceria e rimettiamo in frigo per fare addensare la glassatura.

Distibuiamo sopra le fragoline e la granella di pistacchio come da foto oppure a vs piacimento.

La Torta è pronta per essere gustata !!!!

Buon appetito.

Epifanio Coco diplomato pasticcere.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007