Atm: 30 autisti per 6 mesi in attesa di riqualificare il personale interno - Tempostretto

Atm: 30 autisti per 6 mesi in attesa di riqualificare il personale interno

Danila La Torre

Atm: 30 autisti per 6 mesi in attesa di riqualificare il personale interno

domenica 18 Novembre 2018 - 07:00
Atm: 30 autisti per 6 mesi in attesa di riqualificare il personale interno

E’ questa la richiesta avanzata dall’Azienda speciale al Comune di Messina. La giunta De Luca avalla la proposta e approva una delibera di presa d’atto

All’Atm potrebbero arrivare presto 30 nuovi autisti, con contratto di sei mesi e da reperire attraverso avviso pubblico e selezione curata direttamente dal Centro per l'impiego. La giunta De Luca ha infatti preso atto della richiesta dell'Azienda Speciale, formulata con nota formale lo scorso 12 novembre, e ha approvato apposita delibera, inserita tra quelle del pacchetto “SalvaMessina” da sottoporre all'attenzione del Consiglio comunale.

Nella lettera recapitata a Palazzo Zanca, il presidente Pippo Campagna ed il direttore generale facente funzioni Natale Trischitta spiegano le motivazioni che stanno alla base della richiesta destinata all’amministrazione comunale: innanzitutto, fanno presente che a “breve dovranno essere avviati in esercizio 16 bus elettrici che richiedono l'impiego di almeno 3 conducenti per ogni mezzo, vista la programmazione di 3 turni giornalieri per bus"; in secondo luogo evidenziano come sia “intenzione dell'Azienda espletare corse rapide per via tangenziale, da Giampilieri a Messina Centro, al fine di decongestionare il traffico prodotto dai numerosi veicoli in circolazione durante le ore di punta".

Per giustificare la richiesta di procedere all’assunzione a tempo determinato di 30 autisti, il management dell’Atm spiega anche che per riqualificare il personale interno, così come da obiettivo fissato dal sindaco De Luca, sarà necessario aspettare qualche mese: “si prevede un periodo minimo di sei mesi per il conseguimento delle patenti previste dalla normativa da parte degli Agenti che hanno dato la disponibilità all’abilitazione alla guida” . Dall’azienda ricordano inoltre che “è stato promosso il reclutamento di ulteriori Operatori di esercizio attraverso specifici atti di interpello interni all'Azienda e anche all'organico comunale”.

In previsione dei prossimi pensionamenti, dell'arrivo dei 16 nuovi bus elettrici e dei tempi necessari per la riqualificazione del personale interno all'Azienda e/o dell'Ente locale”, i vertici dell’Atm ritengono quindi “necessario provvedere all'assunzione a tempo determinato per mesi sei di almeno 30 Operatori di Esercizio al fine di assicurare un efficiente servizio di TPL senza creare gravi disagi ali 'utenza".

Il Comune, dal canto suo, ha deciso di avallare la richiesta, in considerazione del fatto che con il personale attualmente in servizio non è possibile garantire il regolare svolgimento del servizio di trasporto in modo efficiente”, riconoscendo così “la necessità di integrare l'attuale organico di esercizio con almeno 30 Operatori di esercizio da assumere a tempo determinato di 6 mesi”.

Con la delibera di persa d’atto, la giunta De Luca invita l’Atm a porre in essere la deliberazione di Consiglio di Amministrazione concernente l'avvio della selezione del personale da sottoporre al Comune di Messina.

DLT

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007