In piazza per la scuola in presenza: "La cultura è essenziale e la difendiamo". VIDEO - Tempostretto

In piazza per la scuola in presenza: “La cultura è essenziale e la difendiamo”. VIDEO

Silvia De Domenico

In piazza per la scuola in presenza: “La cultura è essenziale e la difendiamo”. VIDEO

sabato 07 Novembre 2020 - 16:20

"Dobbiamo difenderci da un virus, è vero. Ma noi abbiamo il dovere di difendere la nostra idea di cultura e umanità". Anche la popolazione scolastica alza la voce e scende in piazza in difesa della scuola in presenza. Servizio di Silvia De Domenico

“Hanno messo il bavaglio anche alla musica. La scuola è essenziale. La cultura è essenziale. Ecco perché protestiamo“. E’ il grido che si alza da Piazza Unione Europea. A scendere in piazza in una manifestazione pacifica al fianco degli studenti sono insegnanti, operatori scolastici e culturali, genitori, ma anche semplici cittadini che difendono la didattica in presenza.

Servizio di Silvia De Domenico

Tag:

2 commenti

  1. Ma questi dove vivono Perché non contano i morti sono 40000 la cultura può anche aspettare.

    5
    2
    1. Per fortuna sono quattro gatti, e la stragrande maggioranza di studenti e professori ha compreso la reale portata della situazione.

      4
      1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007