Servizio carro attrezzi in città, ecco come funziona la gestione Atm. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Servizio carro attrezzi in città, ecco come funziona la gestione Atm. VIDEO

Carmelo Caspanello

Servizio carro attrezzi in città, ecco come funziona la gestione Atm. VIDEO

martedì 03 Agosto 2021 - 09:43

Intervista al presidente della Partecipata Giuseppe Campagna. Dal 20 luglio rimosse un centinaio di auto: "Ma il servizio, purtroppo, è destinato a prendere quota..."

MESSINA – Dallo scorso 20 luglio il servizio di rimozione delle auto in sosta vietata con carro attrezzi in città è gestito dall’Atm. La partecipata ha a disposizione 5 mezzi ed altri possono essere reperiti attraverso una società in convenzione. Vengono impiegati 12 autisti, 12 ausiliari del traffico e 5 operatori della mobilità. Un centinaio le auto sin qui rimosse “ma il servizio – spiega il presidente dell’Atm , Giuseppe Campagna – è destinato purtroppo a prendere presto quota…”. Prima le sanzioni venivano eseguite solo dalla Polizia locale, adesso ci pensano anche gli ausiliari del traffico a bordo del carro attrezzi. Ciò snellisce la procedura. Fermo restando che anche la Polizia locale continua ad elevare le sanzioni. Il cui importo è rimasto uguale a prima. I particolari del servizio sono stati illustrati a Tempostretto dal presidente dell’Atm, Giuseppe Campagna (IL VIDEO)

Tag:

6 commenti

  1. Le zone ove il servizio necessita sono a tutti note. In primis il viale San Martino. E quindi il lavoro non manca. Ci vuole tolleranza zero con la conseguenza che le strade saranno più libere e le CASSE dell’ATM e del comune avranno liquidità.

    22
    0
  2. Marra Giovanni 3 Agosto 2021 13:09

    È un servizio vergognoso fatto apposta per rubare soldi perché solo di questo si può parlare andate a lavorare perché queste sono delle autentiche rapine vergogna!!!

    4
    29
    1. Un modo per rimpinguare le casse del comune svuotate da anni dli ladrocinii vari, perché il sindaco non manda i vigili urbani a beccare chi butta l’immondizia ovunque, scusate i vigili li ha mandati e l’unica cosa che gli sceriffi comunali sono riusciti a trovare sono i nudisti a San Saba che alla fin fine non rompevano i marroni a nessuno.

      2
      2
  3. Questi soggetti dovrebbero trasferirsi in Texas…quello è il luogo giusto dove fare gli sceriffi !!!
    Se si vuole regolarizzare il traffico, e quindi la sosta selvaggia, basta fare una ZTL da Giampilieri a Orto Liuzzo dalle 8.00 alle 20.00 con accesso libero solo ad un’auto per famiglia di residenti! Libertà di circolazione alle due ruote. Attraversamento per i non residenti solo per il transito.
    Saremmo i primi per vivibilità!

    1
    2
  4. Francom462003@yahoo.it 3 Agosto 2021 17:47

    Togliete dalla strada tutte le auto abbandonate. Bollo assicurazione revisione. Nessun accertamento e nessuno che vede. Sono anche dei pericoli oltre che…

    4
    0
  5. Sono pienamente d’accordo con Antonio. Basta sanzionare le auto perennemente in sosta sul viale ed il comune di Messina torna in attivo e finalmente il viale stesso ritorna fruibile

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x