Giornata record per il crocierismo messinese: 3 navi in porto e 8 mila persone sbarcate - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giornata record per il crocierismo messinese: 3 navi in porto e 8 mila persone sbarcate

Giornata record per il crocierismo messinese: 3 navi in porto e 8 mila persone sbarcate

giovedì 08 Ottobre 2015 - 12:37

In questo momento quello messinese è il decimo porto crocieristico italiano, oggi una giornata da numeri record. L'Autorità portuale inizia a tirare le somme di questo 2015 e guarda al prossimo anno con fiducia. I trend sono tutti in crescita.

Tre navi, 8mila turisti, tutti sbarcati in città questa mattina. Numeri importanti, numeri che danno la misura del potenziale che Messina e il suo porto possiedono. Splendida giornata crocieristica oggi nel porto di Messina dove, all’alba, sono approdate tre splendide navi che hanno occupato ben 730 metri lineari di banchine. La Costa Pacifica, la MSC Armonia e la Louis Aura hanno riversato nella città peloritana circa 8.000 persone, di cui 2220 membri degli equipaggi. Considerevole il numero di crocieristi che ha scelto di restare a passeggiare nelle vie del centro per visitare siti turistico-culturali, fare shopping e godere dell’eccellente e originale offerta gastronomica messinese. I dati sono dell’Autorità portuale che, appena rientrata dall’Italian Cruise Day, giornata nazionale dedicata al mondo delle crociere, inizia a tirare le somme di questo anno che sta per concludersi.

L’Autorità portuale chiuderà il 2015 con 155 approdi e un previsto incremento del 5% in numero di passeggeri, attestandoci al 10° posto nella classifica dei porti crocieristici italiani. Nel 2016 invece gli scali a Messina saranno 192 (+24%) per un totale di 370.000 passeggeri a pieno carico (+ 10%), un risultato eccellente per l’Ente guidato dal Presidente De Simone che sottolinea, ancora una volta, l’importante contributo dato all’economia messinese non soltanto dal comparto crocieristico, ma dall’insieme delle attività legate al porto.

“Lavoratori marittimi e portuali, piloti, ormeggiatori, agenzie marittime ed escursionistiche, bus turistici, taxi, guide, servizi (manutenzione, pulizia, approvvigionamento idrico, sicurezza, ecc.), cantieristica, è una parte sicuramente significativa delle attività produttive della città con una ricaduta occupazionale che non può essere dimenticata e sottostimata e che stiamo cercando di far pesare anche a livello nazionale, in questo delicato momento in cui si stanno definendo i nuovi assetti della portualità italiana”.

Tag:

2 commenti

  1. sa scialaru!!! a parte la pulizia,erbacce,cacca di cani ,marciapiedi dissestati e traffico impazzito (forse x colpa di questi 8000).

    0
    0
  2. sa scialaru!!! a parte la pulizia,erbacce,cacca di cani ,marciapiedi dissestati e traffico impazzito (forse x colpa di questi 8000).

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x