Un anno da sindaco di Messina, De Luca: “Abbiamo dato il massimo di noi stessi” - Tempo Stretto

Un anno da sindaco di Messina, De Luca: “Abbiamo dato il massimo di noi stessi”

Danila La Torre

Un anno da sindaco di Messina, De Luca: “Abbiamo dato il massimo di noi stessi”

martedì 25 Giugno 2019 - 10:53
Un anno da sindaco di Messina, De Luca: “Abbiamo dato il massimo di noi stessi”

Dalla sua pagina Facebook, il sindaco ha tenuto a ribadire il suo impegno a favore della città, sottolineando peraltro la difficoltà di amministrare Messina, «sgovernata e stuprata da decenni».

MESSINA – Un anno alla guida della città. Un anno al timone di Palazzo Zanca. Nella giornata di ieri, Cateno De Luca ha spento la prima candelina da sindaco di Messina, e con lui i suoi assessori. Con lo speciale di Tempostretto abbiamo tracciato un bilancio di questi primi 12 mesi targati De Luca, nella consapevolezza che il primo cittadino – se non si dimetterà a dicembre ( come da lui stesso annunciato) – avrà ancora 4 anni davanti a sé per realizzare gran parte delle cose promesse in campagna elettorale e scritte nel suo programma. Su alcuni punti ha invece ingranato la retromarcia, optando per soluzioni diverse o addirittura contrarie a quelle individuate nel suo manifesto elettorale.

Dalla sua pagina Facebook, questa mattina, con un post il sindaco ha tenuto a ribadire il suo impegno (e quello dei suoi assessori, visto che parla al plurale) a favore della città, sottolineando peraltro la difficoltà di amministrare Messina, «sgovernata e stuprata da decenni».

Il primo cittadino annuncia inoltre una serie di incontri pubblici tematici, che prenderanno spunto dalla relazione del primo anno di attività dell’amministrazione.

Ecco cosa scrive:

Un anno da Sindaco di Messina!

Chi ha una discreta esperienza amministrativa ed ha un minimo di onestà intellettuale è’ consapevole che i risultati più importanti di una strutturale azione amministrativa si concretizzano in un arco temporale di due tre anni. Ma in una città come Messina sgovernata e stuprata da decenni è’ ovvio che tutto diventa più complicato.

Eppure – continua De Luca – leggo e sento giudizi sull’ attuazione del mio programma di governo come se fossero trascorsi cinque anni dalla mia elezione.

È’ ovvio che quel sistema tentacolare che stiamo scardinando e che ha soffocato il destino e le ambizioni della città reagisce con la mistificazione e la delegittimazione. Dalla prossima settimana inizierà la pubblicazione della relazione del primo anno di attività dell’amministrazione De Luca anche con pubblici dibattiti tematici.

Abbiamo dato il massimo di noi stessi in questo anno e ringraziamo i messinesi per averci dato questa esaltante possibilità di mettere a dura prova la nostra esperienza politica amministrativa. Noi andiamo avanti senza se e senza ma!

Grazie Messina!

Articoli correlati

Tag:

3 commenti

  1. Cateno DeLuca… Avanti così… Anche dall’estero ti seguiamo… Per anni si è fatto poco, i Messinesi sembrano assuefatti da questi vecchi sistemi, adesso l’ardua prova è ridare “vivibilità” alla nostra splendida città. Avanti così… Da lontano tifiamo per Te, per la città… È siamo in molti a voler tornare. Un Grazie non basta è riduttivo. Messina nel cuore SEMPRE!

    8
    2
  2. Quindi: zero!!!!!!!!!!

    1
    1
  3. Fatelo lavorare.
    SAra’ pungente, assolutista, supponente, e quant’altro di denigratorio i detrattori potranno inventarsi.. ma è l’ unico amministratore che può definirsi tale apparso a Messina negli ultimi trent’anni.
    IO ci credo….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007