A 18, buche killer: 15 auto danneggiate. Assistenza nell'area di sosta - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A 18, buche killer: 15 auto danneggiate. Assistenza nell’area di sosta

Carmelo Caspanello

A 18, buche killer: 15 auto danneggiate. Assistenza nell’area di sosta

lunedì 04 Febbraio 2019 - 22:11
A 18, buche killer: 15 auto danneggiate. Assistenza nell’area di sosta

Una bisarca è rimasta per ore sulla corsia di emergenza. Palcoscenico dell'increscioso episodio l’area della frana all’altezza di Letojanni, nel tratto a doppio senso di circolazione

“Qui si rischia la vita quotidianamente, non ce la facciamo più”. Ancora rabbia e disagi sulla A-18, dove nel pomeriggio a causa di una buca, si sono contate 15 auto danneggiate, per fortuna senza conseguenze alle persone. L’asfalto era impregnato dall’abbondante pioggia che ha colpito l’intero versante jonico messinese.

L’increscioso episodio si è verificato al km 32. Palcoscenico, ancora una volta, l’area della frana all’altezza di Letojanni, nel tratto a doppio senso di circolazione, direzione Messina. Gli automobilisti hanno ricevuto assistenza in un’area di sosta poco distante. Lì si sono contati  i danni, alla presenza degli uomini della Polstrada di Giardini Naxos, che hanno provveduto a mettere gli utenti in sicurezza in attesa dei carroattrezzi per il trasporto dei mezzi, o che venissero cambiate le ruote alle auto che avevano subìto solo la foratura di uno pneumatico. Una bisarca è rimasta per ore sulla corsia di emergenza, in panne.

Sul posto è intervenuto anche il personale del Cas (il Consorzio per le autostrade siciliane). La notizia è immediatamente rimbalzata sui social, dove sono stati segnalati anche rallentamenti. Si era pure parlato di una frana, ma la notizia era infondata. La cronaca dell’ennesimo pomeriggio di passione sull’autostrada Messina-Catania si può chiudere senza annoverare feriti. “Ma questa arteria – è il commento di un automobilista – è diventata una sorta di roulette russa. Oggi siamo stati fortunati”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

4 commenti

  1. ma ppuo’ essere mai che nel 2019 ci vogliono piu’ di 5 anni per ripristinare un pezzo di autostrada? ma le autorita’ competenti dormono? o c’e’ qualcosa di piu’ losco? nel mondo in 2 anni collegano la ina con hong kong con un ponte sull’acqua di 57 km. e noi 3 km. (ponte sullo stretto) anni e anni (con spreco di milioni di euro solo per gli studi di fattibilita’)e 700 metri di autostrada 5 anni?……

    0
    0
  2. Vincenza sturniolo 5 Febbraio 2019 08:41

    Pure io sono rimasta coinvolta…verso le sette di sera e non ho ricevuto nessuna assistenza. Sono rimasta sola con la macchina bloccata…al buio e sotto la pioggia con i camion che mi sfrecciavano a pochi centimetri. Ora apprendo che già nel pomeriggio si erano verificati incidenti. Ma a nessuno è venuto in mente di mettere una segnaletica in prossimità della buca? Siamo alle solite..e paghiamo pure il pedaggio per transitare su una strada dove si rischia la vita…per non parlare del fatto che ancora dopo anni non hanno ripristinato il tratto franato e si circola ancora a doppio senso!

    0
    0
  3. Dove

    0
    0
  4. Una vergogna !!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007