A Mazzeo (Taormina) il Presepe dell'accoglienza: 15 migranti tra i pastori - Tempostretto

A Mazzeo (Taormina) il Presepe dell’accoglienza: 15 migranti tra i pastori

Carmelo Caspanello

A Mazzeo (Taormina) il Presepe dell’accoglienza: 15 migranti tra i pastori

mercoledì 04 Dicembre 2019 - 15:48

Il 14 dicembre l'Arcivescovo presenterà gli extracomunitari ai fedeli della parrocchia guidata da padre Giacobbe. Le rappresentazioni il 25 e 29

MAZZEO (Taormina) . Torna a distanza di anni il Presepe vivente a Mazzeo. Con un messaggio preciso: Accoglienza. Un messaggio concreto che passa attraverso la presenza tra i figuranti della Sacra rappresentazione di quindici migranti. Si tratta di extracomunitari provenienti dall’Africa ed attualmente ospiti in due Case di accoglienza di Messina (Sperone e Castanea). Un segno di fratellanza tangibile quello che intende dare la Comunità parrocchiale “S. Maria Goretti”, guidata da padre Francesco Giacobbe. A presentarli ai fedeli della frazione a mare di Taormina sarà l’arcivescovo, mons. Giovanni Accolla, nel corso della celebrazione eucaristica delle 18,30.

Due le date fissate per la rappresentazione: il 25 e il 29 dicembre, alle 18. In entrambe le circostanze di rivivreanno scene tratte dal Vangelo di Luca.

In questi giorni, tutta la comunità di Mazzeo è impegnata nell’organizzazione, tutta rigorosamente artigianale: dai vestiti alle capanne. Non mancheranno i prodotti gastronomici locali.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007