Spadafora, in piazza l'incontro con Volt Messina: dall'economia ai rischi ambientali

Spadafora, in piazza l’incontro con Volt Messina: dall’economia ai rischi ambientali

Salvatore Di Trapani

Spadafora, in piazza l’incontro con Volt Messina: dall’economia ai rischi ambientali

mercoledì 05 Agosto 2020 - 16:58
Spadafora, in piazza l’incontro con Volt Messina: dall’economia ai rischi ambientali

A Spadafora, il primo evento post-lockdown “dal vivo” di Volt Messina. Si è discusso di economia circolare e rischi ambientali.

Volt Messina incontra Spadafora. Dalla città dello stretto, la discussione sui temi dell’economia circolare e dei rischi ambientali si è spostata sul tirreno, coinvolgendo direttamente la cittadinanza.

Il primo incontro “dal vivo” dopo il lockdown

Lo scorso 1 agosto l’incontro in piazza, alla presenza di una delegazione di giovani del gruppo paneuropeo. Si è trattato del primo appuntamento “dal vivo” dopo il lockdown, nel corso del quale si sono tenuti solo eventi online.

«Il primo evento serale di Volt Messina -racconta Antonio Di Pietro, l’esperto in green policies del gruppo- ci ha permesso di conoscere da vicino le dinamiche politiche e ambientali che intercorrono nel territorio di Spadafora. Il coinvolgimento dei cittadini con un breve test a risposta multipla –prosegue- ha permesso di trarre validi spunti di riflessione, in particolare su come sia possibile migliorare la divulgazione di tali tematiche, ma soprattutto in vista dell’elaborazione futura di specifiche green-policy».

Tutela e valorizzazione del territorio

Un appuntamento dedicato alla tutela e alla valorizzazione del territorio, dunque. Il coordinatore provinciale di Volt Messina, Alfredo Mangano, ha infatti sottolineato come “rispettare e valorizzare i nostri territori sia il primo passo per permettere ad una comunità di potersi rilanciare.

Nel corso dell’incontro si è discusso anche di lotta alla mafia e di legalità. Ospite d’eccezione per discutere della tematica è stato Piero Campagna.

volt messina spadafora

Il gruppo si è detto soddisfatto per l’accoglienza ricevuta, soprattutto per la partecipazione di tanti giovani che hanno deciso di prendere parte all’evento. Il vice coordinatore Massimiliano Milazzo ha dichiarato: «In tanti, dai più giovani ai meno giovani, si sono fermati per incoraggiarci e offrire sostegno alle tematiche che Volt porta giornalmente in ogni piazza d’Europa».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x