Acr Messina, il "ritorno" di Trasciani e l'arrivo di Curiale - Tempostretto

Acr Messina, il “ritorno” di Trasciani e l’arrivo di Curiale

Redazione

Acr Messina, il “ritorno” di Trasciani e l’arrivo di Curiale

giovedì 11 Agosto 2022 - 20:26

Due nuove ufficializzazioni in casa Messina per due giocatori già da tempo in gruppo e che potranno fare la differenza

MESSINA – I due nuovi acquisti dell’Acr Messina sono a disposizione di mister Auteri già da giorni. Il primo, Daniele Trasciani difensore romano classe 2000, ha giocato a Messina nella seconda metà della scorsa stagione. Per lui un ritorno particolare visto che dopo il prestito il suo cartellino era tornato al Teramo, ma lui ha iniziato la preparazione con il gruppo peloritano da giorni.

Davis Curiale invece è stato individuato come l’attaccante over che dovrà farsi carico delle realizzazioni in casa biancoscudata. Nella scorsa stagione Vukusic non è stato in grado di ricoprire quel ruolo, Piovaccari arrivato a stagione in corso ha fatto meglio in una squadra che non sembrava proprio avere una predisposizione offensiva. Toccherà a Curiale adesso ricoprire il ruolo di centravanti che assicuri tanti gol alla causa.

“Mi aspetta una bella sfida qui che ho accettato con piacere – sono le prime parole di Curiale – Ci sono diversi giovani interessanti e metterò a disposizione la mia esperienza per loro e per fare un grande campionato. Già a gennaio Pitino mi aveva cercato, lo ringrazio per avermi dato la possibilità di giocare in una squadra siciliana che mi mancava nel curriculum. Saluto i tifosi, spero verranno in tanti e dico che vogliamo sorprendere e creare entusiasmo”.

Trasciani perno della difesa peloritana

Per il difensore centrale un anno di contratto con il Messina con opzione per il successivo. Sin dal suo arrivo in riva allo Stretto a gennaio scorso Daniele Trasciani è stato subito impiegato da Raciti, inizialmente sulla fascia per sostituire l’infortunato Morelli, poi è tornato lentamente al suo ruolo di centrale.

Dei rinforzi arrivati dal mercato di riparazione è stato il più utilizzato, oltre 1000 minuti 13 presenze e il gol di testa che ha rimesso in corsa il Messina contro la capolista Bari. Il giocatore è già a disposizione di mister Auteri da giorni, tanto da aver giocato uno dei due test degli scorsi giorni al centro della difesa.

Il bomber Curiale si lega all’Acr Messina

Per la punta centrale italiana nata a Colonia oltre 400 presenze tra campionati di Serie B e C e 114 reti segnate in carriera. Negli ultimi anni ha giocato al sud Italia: Trapani, Catania, Catanzaro e Vibonese.

Nella scorsa stagione ha iniziato con la maglia del Catanzaro, salvo a metà stagione trasferirsi alla Vibonese poi retrocessa. Nelle ultime stagioni in Serie C non è stato molto prolifico gli anni d’oro sono stati quelli di Catania, specie il primo quando segnò 15 gol laureandosi capocannoniere del girone.

L’attaccante rappresenta un innesto di assoluto valore sia dal punto di vista tecnico che di leadership. Un profilo d’esperienza. Nella scorsa stagione ha collezionato 32 gettoni con le maglie di Catanzaro e Vibonese siglando cinque reti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007