Acr Messina, ruggito a Castrovillari - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Acr Messina, ruggito a Castrovillari

Manuel Pernice

Acr Messina, ruggito a Castrovillari

domenica 11 Aprile 2021 - 17:40
Acr Messina, ruggito a Castrovillari

La capolista strappa tre punti preziosi al "Mimmo Rende" grazie alle reti di Bollino, Cunzi e Foggia.

L’Acr Messina “ruggisce” in terra calabra. Un rullo compressore a tinte giallorosse che colleziona il dodicesimo risultato utile consecutivo. I peloritani mettono sui binari giusti il match già nel primo tempo. Doppio vantaggio firmato Bollino e Cunzi. Nella ripresa gli uomini di Novelli calano il tris con Foggia. A nulla serve il gol di Emmanouil, i biancoscudati resistono bene senza troppi rischi. Unica nota stonata della giornata l’infortuno nel riscaldamento per Addessi.

Bollino-Cunzi, tandem mortifero

I peloritani partono con il piede sull’acceleratore. Passaggio “laser” di Cunzi per Cristiani, il centrocampista peloritano nel cuore dell’area si perde sul più bello. Il Castrovillari non si lascia intimorire e sfiora il vantaggio. Al 9′ la conclusione di Puntoriere termina di un soffio a lato. Cinque minuti dopo i calabresi si divorano un’altra occasione. Bonanno a tu per tu con Caruso spedisce clamorosamente fuori. E dal vantaggio sciupato dal Castrovillari al gol dell’Acr Messina il passo è breve. Al 19′ sugli sviluppi di un corner Bollino sfrutta una palla vagante e fulmina il portiere. Dedica speciale dell’esterno peloritano ad Addessi, infortunatosi nel riscaldamento. I peloritani non si accontentano e continuano a macinare gioco. E al 27′ arriva il gol del raddoppio. Azione da cineteca dei biancoscudati con il colpo di tacco di Bollino per Cunzi che fulmina il portiere avversario. Il neo attaccante peloritano esordisce timbrando il cartellino. Nei minuti finali della prima frazione i peloritani gestiscono senza affanni il vantaggio.

Tris di Foggia e difesa granitica

Nella ripresa Cristiani è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare. Al suo posto Vacca. Il Castrovillari prova subito a riaprire il match, ma Lomasto è attento e libera l’area. Al 57′ Emmanouil da buona posizione non inquadra la porta. Gol mangiato, gol subìto. Cretella “apparecchia” la tavola per Foggia che fulmina il portiere. Al 64′ il Castrovillari accorcia le distanze con la conclusione sottomisura di Emmanouil. Poco dopo è Caruso a blindare la porta con un intervento provvidenziale. Al 81′ Lautaro trova il gol sottomisura ma l’arbitro annulla per posizione irregolare. Nervi tesi nei minuti finali, con il direttore di gara che espelle Novelli. Non succede più nulla, i peloritani portano a casa tre punti d’oro.

CASTROVILLARI – ACR MESSINA 1-3

CASTROVILLARI: Rizzitano (50′ Stagkos), Porcaro, Mileto, De Caro; Ielo, Ciriachi (50′ Principi), Tuninetti, Di Battista (80′ Lautaro), Greco (50′ Emmanouil), Puntoriere, Bonanno. A disp. Palermo, Terranova, Di Dato, Cinquegrana, Anzillotta. All. Nicola Terranova.
ACR MESSINA: Caruso, Mazzone, Lomasto, Sabatino, Izzo; Cretella, Aliperta, Cristiani (50′ st Vacca); Bollino, Foggia, Cunzi (70′ Lavrendi). A disp. Lai, Saindou, Manfrellotti, Crisci, Daniello, Boskovic, Polichetti. All. Raffaele Novelli.
ARBITRO: Andrea Zanotti di Rimini. RETI: 19′ Bollino, 27′ Cunzi, 59′ Foggia, 64′ Emmanouil.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x