Akademia ospita Terrasini, Amando in trasferta a Cutrofiano. Ritorna in campo il Letojanni - Tempostretto

Akademia ospita Terrasini, Amando in trasferta a Cutrofiano. Ritorna in campo il Letojanni

Redazione

Akademia ospita Terrasini, Amando in trasferta a Cutrofiano. Ritorna in campo il Letojanni

venerdì 25 Febbraio 2022 - 10:39

Sabato in campo la serie B di pallavolo per la 18ª giornata di campionato. Impegni casalinghi per le capoliste, Akademia nel femminile e nel maschile l'imbattuto Letojanni

Vigilia della 18ª giornata di campionato di pallavolo. In serie B1 femminile impegni sulla carta facili per Akademia Messina, contro Terrasini in casa, e Amando Santa Teresa in trasferta a Cutrofiano contro l’ultima del girone F. Per le messinesi sfida in programma alle ore 17 al PalaTracuzzi

In Serie B maschile torna in campo la capolista imbattuta del girone M. Il Letojanni Volley infatti, dopo il rinvio della sfida d’alta classifica contro il Lamezia, ha comunicato che due dei tre giocatori positivi si sono negativizzati. La formazione jonica quindi scenderà in campo alla palestra comunale “Letterio Barca” sabato alle ore 18 contro la formazione siracusana Paomar Volley.

Akademia per allungare la striscia

Torna al Palatracuzzi l’Akademia Sant’Anna che, dopo la bella prova dell’ultimo turno in casa di Santa Teresa di Riva, vuole continuare ad allungare la striscia di vittorie in campionato. Ad attenderla al Palatracuzzi ci sarà la Duo Rent Terrasini, formazione attualmente in piena zona retrocessione con 16 punti all’attivo (anche se con una partita in meno rispetto al club di Fabrizio Costantino).

Sarà, come sempre, una partita ricca di incognite e di punti importanti per entrambe le squadre. Le ragazze allenate da coach Nino Gagliardi si presentano al match di sabato forti di due belle vittorie consecutive per 3-0, che permettono loro di volare in cima alla classifica. L’unica formazione che riesce a tenere il passo di Messina è la Narconon Melendugno, vincente per 3-1 in casa contro Zero5 Castellana Grotte, settimana scorsa, e in questo turno impegnata nel match, sulla carta agevole, in casa di Cerignola. Tanti stimoli importanti, dunque, spingono Muzi e compagne ad arrivare al match casalingo con la giusta carica e motivazione, con il chiaro obiettivo di far proprio l’intero bottino.

Dall’atro lato attenzione al Terrasini della ex Sofia Giudice. La squadra allenata da Enzo D’Accardi arriva in riva allo Stretto con una bella vittoria per 3-0 contro Cerignola, che ha ribaltato il passo falso del turno precedente registrato a Melendungo. Le palermitane, che all’andata tra le mura amiche furono sconfitte dalla Sicom per 3-1 (era il 13 novembre), sono alla ricerca di punti preziosi per la propria classifica, e tenteranno il tutto per tutto per far inciampare la regina del girone F di Serie B1.

Ritorno in campo per il Volley Letojanni

Dopo lo stop della settimana scorsa a causa di tre atleti letojannesi risultati positivi al Covid, che non ha consentito di poter disputare il big-match in trasferta a Lamezia contro la seconda in classifica, la Savam Costruzioni Volley Letojanni ritorna in campo domani, tra le mura amiche, per la settima giornata del girone di ritorno affrontando la Paomar Siracusa.

I letojannesi dopo aver recuperato due dei tre giocatori che erano rimasti contagiati, scende in campo con l’obiettivo di mantenere l’imbattibilità nel campionato contro un avversario certamente tosto che già nella gara di andata ha creato non pochi problemi al sestetto allenato da Gianpietro Rigano. Anche la Paomar Siracusa viene da un periodo poco fortunato; infatti, al momento deve recuperare due gare ed è ritornata a giocare sabato scorso in casa, vincendo con un perentorio 3 a 0 contro il Partinico.

La compagine locale che, ha dovuto affrontare nell’ultimo periodo una situazione delicata con una formazione ridotta all’osso, ha potuto riprendere solo in questa settimana ad allenarsi con maggiore continuità. “Mister Rigano – commenta il direttore sportivo Salvatore Soraci – sicuramente non potrà schierare il migliore sestetto considerata l’assenza di pedine importanti per la squadra ma con gli atleti che ha a disposizione, proverà a mantenere la vetta della classifica del girone M. Gli aretusei sono formati da un mix di giovani e gente esperta che conosce bene la categoria. Mister Peluso, avendo ormai raggiunto la salvezza e non avendo grosse pressioni, tenterà di fare lo scherzetto alla capolista ma la squadra locale sa bene che bisognerà approcciare nel migliore dei modi l’incontro per conquistare l’intera posta in palio”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007