Al via la campagna “#salviamolosport” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Al via la campagna “#salviamolosport”

Davide Gerace

Al via la campagna “#salviamolosport”

venerdì 04 Dicembre 2020 - 19:17
Al via la campagna “#salviamolosport”

L’iniziativa di club di calcio, basket e volley per convincere il Governo a concedere aiuti concreti

Con un comunicato stampa circa 245 squadre appartenenti alla Lega Pro, alla Lega Basket Serie A, alla Lega Nazionale Pallacanestro, alla Lega Volley maschile e alla Lega Pallavolo femminile hanno aderito alla campagna “salviamo lo sport” per riuscire ad ottenere quegli aiuti dal governo fondamentali per mantenere la sopravvivenza di molti club.

In Europa aiuti per i club

Nel comunicato viene spiegato “In Europa è stato riconosciuto lo stato di
sofferenza delle società sportive che, svolgendo un’impareggiabile
funzione sociale, stanno portando avanti i propri campionati tra crescenti difficoltà economiche che ne mettono seriamente a rischio ormai la stessa sopravvivenza. In Italia non è accaduto. Intanto però, tra costi sanitari aggiuntivi per tamponi e “bolle” e mancati ricavi da botteghino a causa della prolungata chiusura di stadi e palazzetti – che a causa della pandemia di Covid-19 potrebbe protrarsi per l’intera stagione, decine di club rischiano di dover chiudere i battenti, mandando in rovina patrimoni sportivi, sociali e territoriali costruiti in decenni di attività”.

Proposte fatte al governo

“Il Ministro Spadafora, il Ministro Gualtieri e gli esponenti parlamentari”- fa sapere il comunicato- “hanno ricevuto un pacchetto di proposte che contiene misure di alleggerimento fiscale, un fondo perduto per far fronte alle spese sanitarie, finanziamenti erogati dall’Istituto per il Credito Sportivo garantiti a livello centrale per le esigenze di liquidità. I Club si appellano al Governo perché venga concessa il prima possibile una qualche forma di ristoro”.

Si rischia il fallimento

“Bisogna agire con tempestività. L’urgenza di ricevere aiuti è espressa dalla metà dei Club che stima di non poter resistere oltre gennaio con risorse proprie. I sacrifici fin qui compiuti dai proprietari non bastano più e sarebbe ancora più drammatico se si rivelassero in definitiva inutili. Per 8 Club su 10 sarebbe utilissimo perciò un finanziamento garantito dallo Stato, un assegno per superare il momento di difficoltà da restituire in un arco di tempo ragionevole e soprattutto a fronte dell’impegno di intraprendere, anche grazie a questo supporto, un virtuoso percorso di ripartenza fondato sulla sostenibilità. Sono 77 i club, pari ad un terzo della platea, che in assenza di un finanziamento con garanzia dello Stato probabilmente non si iscriveranno alla prossima stagione sportiva. L’indagine parla chiaro.” Il comunicato si conclude specificando che “Non c’è più tempo, servono azioni concrete. I club chiedono che lo sport venga salvato (#salviamolosport): a rischio ci sono migliaia di posti di lavoro tra atleti e componenti dello staff così come il ruolo sociale svolto sul territorio dai Club, soprattutto a beneficio dei più giovani”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x