Amantea(CS). Protestano i migranti del CAS "Ninfa Marina". IL VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Amantea(CS). Protestano i migranti del CAS “Ninfa Marina”. IL VIDEO

Dario Rondinella

Amantea(CS). Protestano i migranti del CAS “Ninfa Marina”. IL VIDEO

mercoledì 23 Settembre 2020 - 21:03

Protesta dei migranti del CAS "Ninfa Marina" in Amantea(CS)

Giornata di protesta questa mattina ad Amantea, località dell’alto Tirreno cosentino, di fronte al CAS Ninfa Marina da parte dei migranti, per le condizioni di vita in cui sono costretti.

Nella località turistica, complessivamente fino ad oggi sono stati registrati 76 positivi al covid19 tra gli ospiti del centro di accoglienza ed inquilini nei 12 immobili privati, sempre extracomunitari, lavoratori di aziende agricole.

Durante la protesta , sono stati effettuati alcuni fermi di polizia perchè alcuni migranti avrebbero aggredito alcuni militari

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007