Amministrative. Ranuccio si riconferma a Palmi, netta vittoria di Caminiti a Villa San Giovanni - Tempostretto

Amministrative. Ranuccio si riconferma a Palmi, netta vittoria di Caminiti a Villa San Giovanni

Dario Rondinella

Amministrative. Ranuccio si riconferma a Palmi, netta vittoria di Caminiti a Villa San Giovanni

martedì 14 Giugno 2022 - 08:19

A Palmi si riconferma l'uscente Ranuccio con il 63,50%, mentre a Villa San Giovanni vittoria schiacciante di Caminiti contro il favorito Marco Santoro

A Palmi, si riconferma si riconferma l’uscente Giuseppe Ranuccio che ottiene il 63,50%, mentre l’ex sindaco Giovanni Barone si ferma al al 32,21%, non va oltre il 4%, Pino Ippolito. A Villa San Giovanni, vittoria schiacciante di Giusy Caminiti che con la sua Lista Civica per Villa”, ha battuto quello che era considerato il grande favorito, il candidato del centrodestra Marco Santoro e Demetrio Bueti. A Campo Calabro  è stato eletto  Rocco Alessandro Repaci, con il 55%, ottenendo 8 seggi in consiglio comunale, lo sifdante Antonino Scopelliti, si è fermato al 45%, eleggendo 3 consiglieri comunali.

A Grotteria il nuovo sindaco è Giuseppe Racco, che ha ottenuto il 51,30%, contro il 48,70% dell’uscente Vincenzo Attilio Loiero. Vincenzo Maesano si riconferma a Bovalino con il 45,09%. A Caulonia è stato eletto sindaco, Francesco Cagliuso, con il 68,21% dei voti. A San Ferdinando, Luca Gaetano Romeo, con il 45,09% dei voti. A Bagnara è  Adone Pistolesi il già consigliere comunale uscente candidato alle elezioni regionali con la lista Dema di Luigi De Magistris, è il nuovo primo cittadino.

A Varapodio viene riconfermato l’uscente Orlando Fazzolari, a Terranova vince Ettore Tigani con il 50,46% dei voti. Anche a Caraffa del Bianco viene riconfermato l’uscente, Umberto Stefano Marrapodi, che si è attestato al 83,60% dei voti. Giuseppe Fioccari è il nuovo sindaco di San Lorenzo, a Staiti è stata eletta Giovanna Pellicanò, Ad Antonimina con il 56% dei consensi è stato eletto Giuseppe Murdaca. Mario è il sindaco di  Bagnara, a Laganadi Michele Spadaro viene eletto con il 100% dei voti. A Cirinà viene eletto Giovanni Mangiameli, a Calanna Domenico Romeo, a Bovalino riconferma per l’uscente Maesano e a Caulonia Franco Cagliuso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007