De Luca: "L'8 ottobre mie dimissioni". Ma potrebbe revocarle - Tempostretto

De Luca: “L’8 ottobre mie dimissioni”. Ma potrebbe revocarle

De Luca: “L’8 ottobre mie dimissioni”. Ma potrebbe revocarle

venerdì 28 Settembre 2018 - 07:20
De Luca: “L’8 ottobre mie dimissioni”. Ma potrebbe revocarle

Il sindaco di Messina ha ufficializzato le sue dimissioni ma non sono irrevocabili

L'ha annunciato più volte, ora ha anche inviato una lettera ufficiale al segretario comunale, in cui "rassegna le proprie dimissioni da sindaco di Messina a far data dall'8 ottobre 2018. La relazione di inizio mandato – scrive Cateno De Luca – sarà consegnata al protocollo generale lunedi 1 ottobre".

La lettera è inviata per conoscenza anche al presidente del Consiglio comunale, a cui chiede "la convocazione di una apposita seduta di Consiglio, preferibilmente per sabato 6 ottobre. con preghiera di inserire all'ordine del giorno i seguenti argomenti: 1. Esame della relazione di inizio mandato del sindaco; 2. Misure indifferibili ed urgenti a salvaguardia degli equilibri economico – finanziari del Comune e del sistema delle partecipate municipali; 3. Dimissioni del sindaco".

Nel corso della conferenza stampa sull'Atm, alla domanda se le dimissioni siano irrevocabili o meno ha risposto: "No, non sono irrevocabili, sennò lo avrei scritto". Quindi la partita non è ancora chiusa.

Tag:

5 commenti

  1. Aveva detto che si sarebbe dimesso il 30 settembre, perchè la decorrenza dall’otto ottobre? Andiamo avanti con il commissario, sempre meglio che distruggere la città come sta tentando di fare De Luca.

    0
    0
  2. Di questa dichiarazione possono meravigliarsi solo gli sprovveduti. Lo sapevano tutti che si sarebbe dimesso per andare a nuove elezioni con la speranza di avere una maggioranza in consiglio comunale. Ergo…tutto ciò che ha detto (molto) e ha “cercato” di fare (poco) è stata solo campagna elettorale (per gli sprovveduti di cui sopra)

    0
    0
  3. Non vi preoccupate messinesi che il vostro sindaco non si dimetterà e tutta una strategia .perché sa che quei quaqquaraqua dei consiglieri accetteranno tutto.

    0
    0
  4. cammellinodipeluche 28 Settembre 2018 13:32

    caro sindaco Lei smuove la città ma bisogna vederne i frutti, ok ATM, Messina servizi, etc.Lei dice che ha trovato milioni nei conti del comune, diciamo che ha trovato pecche in città che io condivido ma Le “rimprovero” il clamore con il quale Lei si erge a salvatore Ho gli anni per pensarla diversamente,invece della PROPAGANDA ,trovi i buchi, trovi i soldi, ma lo faccia in silenzio e quando risolverà il problema..lo renda pubblico e se ne prenda tutto il merito ed io sarò in prima fila ad applaudirla,nel caso contrario il tutto sarebbe un flop..IO L’HO VOTATA ..Lei è un furbone di tre cotte ed in consiglio c’è gente che si è candidata non per missione ma per i soldi e quindi Lei li tiene per le classiche “palle nel cassetto”…La saluto

    0
    0
  5. Vuole che la piazza lo acclami, come tutti i politici narcisisti di nuova generazione. Non è così sprovveduto, conosceva lo stato del comune: vuole un’investitura popolare per spadroneggiare indisturbato come un podestà. Messina come Fiumedinisi.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007