Campagna mette le mani avanti: "Lo shuttle funziona solo con l'aiuto di tutti" - Tempo Stretto

Campagna mette le mani avanti: “Lo shuttle funziona solo con l’aiuto di tutti”

Campagna mette le mani avanti: “Lo shuttle funziona solo con l’aiuto di tutti”

venerdì 05 Ottobre 2018 - 09:31
Campagna mette le mani avanti: “Lo shuttle funziona solo con l’aiuto di tutti”

Il presidente di Atm, il vicesindaco e il comandante della Polizia municipale annunciano tolleranza zero lungo il percorso

"Cento fermate in cento minuti" è lo slogan. Ma i minuti rischiano di essere molti di più in considerazione dei tanti ostacoli che si incontrano lungo il percorso. Domani prende il via la "linea shuttle", da Giampilieri a Torre Faro. Oggi l'assessore alla mobilità Salvatore Mondello, il presidente di Atm Giuseppe Campagna, il progettista del piano Leonardo Russo e il comandante della Polizia municipale Marco Crisafulli hanno definito i dettagli.

“Già da oggi – dice Crisafulli – è stata intensificata la presenza del personale della Polizia Municipale lungo tutto il tracciato interessato dallo Shuttle. Abbiamo previsto anche un’attività di prevenzione sanzionatoria per far sì che il percorso sia quanto più libero possibile”.

Un aspetto fondamentale, secondo il presidente di Atm, Campagna, altrimenti il piano potrebbe anche fallire. "E' necessario uno sforzo collettivo. Ogni piccolo ritardo, se ripetuto e aggiunto ad altri, può generare un ritardo notevole che mette in crisi il sistema e penalizza gli utenti. Quindi, per fare funzionare il sistema, è fondamentale e imprescindibile il contributo da parte di tutta la collettività”.

Mondello ha chiesto alla Polizia municipale "tolleranza zero in merito ad atteggiamenti di inciviltà da parte dei cittadini messinesi; ci si riferisce in particolar modo ai parcheggi in doppia se non in tripla fila e anche a tutti quei soggetti che utilizzano sia la sede stradale o i marciapiedi per esercitare attività commerciali in maniera assolutamente impropria, con un’ampia restrizione della carreggiata che può mettere in crisi l’intero sistema”.

Tag:

3 commenti

  1. Sta dicendo che il sistema è fragile.

    0
    0
  2. Come si suol dire”scupa nova fa rumuri” appena passato il nuovo si ritornerà al solito perchè i vigili non potranno sempre vigilare ed allora ognuno parcheggerà in tripla fila ecc ecc.Speriamo che il comandante Crisafulli, che ha ancora poca esperienza, riesca a far eseguire i servizi imposti anche perchè credo non sia ancora pronto.

    0
    0
  3. Così risolve in un colpo solo i problemi del traffico , la sosta in doppia fila e l’ambulantato selvaggio. Un genio ! Santo subito !!!!!

    0
    0

Rispondi a fiorenzo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007