Auto blu, dopo caso Micciché all'Ars cambia tutto. Autista rischia sospensione

Auto blu, dopo caso Micciché all’Ars cambia tutto. Autista rischia sospensione

Alessandra Serio

Auto blu, dopo caso Micciché all’Ars cambia tutto. Autista rischia sospensione

martedì 21 Maggio 2024 - 16:33

Galvagno annuncia il taglio del "privilegio" agli ex presidenti dell'Assemblea, che avvia la sospensione per l'autista

PALERMO – “Abolirò l’auto di servizio per il prossimo ex presidente dell’Assemblea”, dice l’attuale presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gaetano Galvagno, dopo il caso Micciché. Il politico, nell’intervista concessa al quotidiano Repubblica, ammette infatti che il primo a “risentire della misura sarà il sottoscritto – e promette – sarà un taglio che emenderò subito”.

Procedura di sospensione per l’autista

All’Ars intanto si prepara la procedura disciplinare nei confronti del dipendente Maurizio Messina, assegnato come autista a Gianfranco Miccichè e indagato, insieme al politico, dalla Procura di Palermo per truffa, peculato e false attestazioni. Palazzo dei Normanni chiederà gli atti all’autorità giudiziaria e non appena li avrà ricevuti aprirà la procedura, che però resterà sospesa fino alla definizione del procedimento penale. Come emerge dalle carte dell’inchiesta, era stato proprio Micciché a chiedere espressamene all’amministrazione che gli fosse assegnato Messina come autista.

Perché Micciché aveva l’auto blu

In base al regolamento parlamentare, agli ex presidenti dell’Ars, rieletti come semplici deputati, spetta l’auto blu il cui utilizzo deve essere esclusivamente per motivi di servizio istituzionali. Gli inquirenti accusano Micciché di avere utilizzato la vettura per motivi privati in particolare sulla tratta Cefalù-Palermo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007