Basket, Alma Patti torna alla vittoria, Torrenova battuta a Piadena - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Basket, Alma Patti torna alla vittoria, Torrenova battuta a Piadena

Simone Milioti

Basket, Alma Patti torna alla vittoria, Torrenova battuta a Piadena

sabato 03 Aprile 2021 - 16:56

Negli incontri prima di Pasqua in serie A2 vince alma Patti, Torrenova basket sconfitta a Piadena. In serie C Silver continua a vincere la Just Mary Messina

In Serie A2 femminile Alma Patti Basket batte Fe.Ba Civitanova Marche 63-54. Una partita intensa e vissuta di strappi, che ha visto due giocatrici primeggiare (Rossellini per Feba e Galbiati per Patti) e una giocatrice a fare la differenza determinante nella partita: Giorgia Manfrè.

La lunga numero 17 – rimasta spesso in panchina nella gara – nel quarto quarto fa tutta la differenza del mondo realizzando 6 punti consecutivi e costringendo Dznic a caricarsi di falli. Manfrè è stata il pass di Patti verso la vittoria, ma senza dimenticare i 18 punti di Marta Verona. 

Corona Platina Piadena – Fidelia Torrenova 87-80

Torrenova lotta ma non riesce ad uscire vincitrice dal PalaMG KVIS di Piadena nella seconda trasferta consecutiva a distanza di 5 giorni. Nel recupero della 1° Giornata della Seconda Fase del Girone B del campionato di Serie B, la squadra di coach Bartocci rimane a contatto fin dalla palla a due arrivando fino al -1 a poco più di 120 secondi dalla fine, ma esce battuta per 87-80. Non sono bastati i 18 punti di Di Viccaro, la doppia doppia da 14 punti e 14 rimbalzi di Bolletta, i 12 punti di Gloria – uscito per 5 falli – e gli 11 di Perin.

4 punti di Gloria aprono il match di Torrenova, poi Giovara, De Bettin e Strautmanis portano sul +5 i locali. È ancora Gloria a sbloccare la Fidelia, con Chinellato che risponde a Bolletta e Lasagni per il 12-10 al 4’. I soliti Chinellato e Gloria muovono il punteggio delle due formazioni, poi Di Viccaro, Perin e Tinsley trovano le bombe iscrivendosi alla gara per la parità a quota 18. Motta e Chinellato issano Piadena al +4, infine Di Viccaro chiude il primo quarto sul 22-19. Ferrarotto e Klanskis aprono il secondo parziale riportando al -1 la Cestistica, Giovara e Tinsley rispondono per la squadra di casa. Bolletta piazza la bomba del pari, Motta ribatte con la stessa moneta e poi dalla media segna il +5. Lasagni e Ferrarotto riportano sotto Torrenova con due bombe dalla lunga distanza, poi 4 punti di Strautamins firmano il 36-32 locale. La Fidelia soffre l’intensità locale, così Chinellato e Tinsley trovano le triple del +8, nonostante Bolletta dalla lunetta muova il punteggio della Cestistica, poi Motta firma il +10 con cui si chiudono i primi 20’.

Galipò e Strautmanis aprono il secondo tempo, Gloria scollina in doppia cifra e Bolletta riporta al -6 gli ospiti. Piadena soffre sotto le plance, così ancora Gloria realizza da sotto mentre Tinsley e Di Viccaro si copiano dalla lunga distanza per il 49-45 al 25’. Mazzullo riporta Torrenova al -2, Giovara e Tinsley sbloccano i locali, Bolletta dalla media, Giovara da 3 allunga infine Perin e Di Viccaro dalla lunga distanza firmano il 61-57 di fine terzo quarto. Di Viccaro firma il -2 in avvio di ultimo parziale con una tripla ed un gioco da 4 punti (fallo subito su tiro da 3), ma Motta, Strautmanis, Tinsley e De Bettin rispondono tenendo avanti Piadena di otto lunghezze. Perin da 3 accorcia, Strautmanis e Mazzullo realizzano, Ferrarotto ruba e va al ferro per il -1, 76-75, a 2’30” dalla fine. Piadena però non molla e con Motta e Giovara si riporta a 6 punti il distacco tra le due squadre, distanza che di fatto chiude il match.

Cus Catania – Just Mary Messina 68-83

Quinta vittoria consecutiva in cinque gare e vetta solitaria della classifica difesa per la JustMary Messina Cocuzza che supera in trasferta il Cus Catania. La JustMary dopo aver chiuso avanti nel punteggio il primo parziale di 10 punti ha tenuto a bada i tentativi di rimonta ospiti grazie alla precisione nel tiro da tre punti. JustMary al completo, mentre coach Guadalupi deve fare i conti con le assenze pesanti di Lo Faro, Mazzoleni, Pennisi, Saccà e Sarchioto.

Dopo un primo quarto equilibrato (21-25) gli ospiti aumentano progressivamente il divario all’intervallo (37-45) e con un terzo quarto perfetto indirizzano il match (49-68). Nell’ultimo quarto Vidakovic e compagni gestiscono il vantaggio e portano a casa la terza vittoria esterna in tre trasferte. Ventello per Kulevicius (24), doppie cifre per Budrys (16), Vidakovic (12) e Fernandez (11). Il terzo acuto esterno in tre trasferte consente così alla JustMary di difendere la testa del torneo, la JustMary tornerà in campo dopo Pasqua domenica 11 aprile nel derby casalingo contro il Basket School Messina.

Gold & Gold Messina – Castanea Basket 71-80

Il derby giocato al PalaMili vede la Basket School Messina cedere in casa contro Castanea. Sfida indirizzata dagli arbitri, a sentire la Gold & Gold, che si sono lamentati per i falli fischiati a Pocius che è dovuto rimanere molti minuti in panchina per non raggiungere i cinque falli personali.

La sfida è stata decisa comunque dalle ottime prestazioni in campo di Di Dio e Frieberg che hanno totalizzato 51 punti per il Castanea, rispettivamente 27 e 24. Ritorno in panchina amaro per Pippo Sidoti che tornava a dirigere i ragazzi della Gold & Gold.

La classifica di Serie C Silver Sicilia

In questo turno hanno giocato anche gli Svincolati Milazzo che hanno perso in trasferta contro lo Sport Club Gravinia 85-77; e l’Orlandina Lab che si è imposta a Gela col netto risultato di 98 a 73. Turno di riposo per la Fortitudo Messina.

La classifica vede la Just Mary Messina prima a punteggio pieno, 10 punti. Segue Castanea in seconda posizione, 8 punti. Fortitudo Messina, Gold & Gold e Cus Catania tutte a 6 punti. Svincolati Milazzo e Gela a 4 punti. Chiudono la classifica Gravina e Orlandina Lab a 2 punti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x