Bimbo di 2 anni salvato a Taormina: era caduto in mare a poche miglia da Lampedusa - Tempostretto

Bimbo di 2 anni salvato a Taormina: era caduto in mare a poche miglia da Lampedusa

Gianluca Santisi

Bimbo di 2 anni salvato a Taormina: era caduto in mare a poche miglia da Lampedusa

Tag:

mercoledì 25 Gennaio 2023 - 10:30

Aveva ingerito acqua marina mista a carburante. Le cure al Ccpm lo hanno strappato alla morte

TAORMINA – Dante ha lasciato Taormina per tornare a riabbracciare la mamma. Ancora una storia a lieto fine arriva dal Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo, dove i medici hanno salvato la vita ad un bambino di 2 anni proveniente dalla Repubblica Centrafricana. Il piccolo era arrivato in Italia su un gommone insieme alla famiglia. Dopo un lungo viaggio da Paese di origine, si erano imbarcati dalle coste libiche verso l’Europa. A poche miglia dall’isola di Lampedusa, però, il ribaltamento dell’imbarcazione. Dante è finito in mare e, nonostante gli sforzi della mamma per tirarlo su, ha ingerito acqua marina mista a carburante.

Il trasferimento a Palermo e poi a Taormina

Accortisi della gravità della situazione, i soccorritori lo hanno trasferito a Palermo, dove è stato ricoverato. Dopo qualche giorno, però, le condizioni del piccolo sono peggiorate, con una grave compromissione della funzionalità polmonare. Si è reso così necessario mettere in moto la macchina d’emergenza per il trasporto alla Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina, dove il bambino è stato attaccato all’Ecmo (ossigenazione extracorporea a membrana).

“Giorni di lotta, adesso la gioia”

“Dopo giorni di lotta, seguito costantemente dal nostro personale medico e infermieristico, finalmente oggi sta bene – raccontano i medici del Ccpm – Quello di Dante è stato un caso che ci ha colpito profondamente, riuscire a riportare il bimbo tra le braccia della propria madre ci riempie di gioia. Viva la vita…”. La Cardiochirurgia pediatrica di Taormina ha ringraziato il dott. Marcello Piazza, direttore del Reparto di Anestesia e Rianimazione Pediatrica dell’ospedale “Di Cristina” di Palermo, e tutta la sua equipe per la straordinaria collaborazione e per la grande umanità.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007