Brolo. Dalla Regione 5 milioni per mettere in sicurezza Iannello inferiore - Tempostretto

Brolo. Dalla Regione 5 milioni per mettere in sicurezza Iannello inferiore

Redazione

Brolo. Dalla Regione 5 milioni per mettere in sicurezza Iannello inferiore

giovedì 18 Agosto 2022 - 18:56

In fase di aggiornamento la fase progettuale. Ecco le opere previste

BROLO – La Regione ha finanziato i lavori di messa in sicurezza della frazione di Iannello inferiore, sul versante ovest di Brolo. I fondi ammontano a 5 milioni di euro e sono messi a disposizione attraverso la Struttura di contrasto al dissesto idrogeologico.

Ingenti i danni causati a edifici privati, con significative lesioni strutturali, alla rete dei sottoservizi e alla Strada provinciale 143 sulla quale sono caduti, in diversi episodi, dei grossi massi. La fase della progettazione esecutiva, già acquisita e in fase di aggiornamento, è stata superata e prevede misure tecniche in un’area, teatro di frane e smottamenti, caratterizzata dall’elevato degrado geomorfologico e da una classificazione di rischio altissima.

Previste, adesso, una serie di opere di contrasto, di drenaggio e di ripristino ambientale. Tra queste, un sistema di paratie di pali trivellati e pareti di placcaggio delle strutture esistenti per contrastare il fenomeno di scivolamento ma anche terrazzamenti del pendio con muri flessibili in gabbioni metallici riempiti in pietrame in grado di conferire una conformazione più stabile al pendio e consentire il ripristino ambientale del sito. Per concludere, opere per la raccolta di acque meteoriche superficiali ma anche interventi per la rinaturalizzazione di tutta l’area con tecniche di ingegneria naturalistica.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007