Calcio Balilla Paralimpico, a Palazzo Zanca la presentazione. Basile: "Messina città accogliente"

Calcio Balilla Paralimpico, a Palazzo Zanca la presentazione. Basile: “Messina città accogliente”

Simone Milioti

Calcio Balilla Paralimpico, a Palazzo Zanca la presentazione. Basile: “Messina città accogliente”

Tag:

lunedì 27 Novembre 2023 - 16:59

Coppa Italia, Campionato Italiano Assoluto e tanto altro. Il primo cittadino: "Evento che coniuga sport, inclusione e turismo. Prestigiosa vetrina per la città"

MESSINA – La manifestazione, promossa dalla Federazione Paralimpica Italiana di Calcio Balilla (Fpicb), è organizzata dalla Mediterranea Eventi, con la compartecipazione e il patrocinio del Comune di Messina è stata presentata oggi a palazzo Zanca. Presente il sindaco Federico Basile, nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato l’assessore alle Politiche Sportive Massimo Finocchiaro, il delegato provinciale Cip Messina Francesco Giorgio, il presidente di Mediterranea Eventi Alfredo Finanze e la presidente del Comitato Regionale Sicilia di Aism Deborah Chillemi. In collegamento da remoto, inoltre, è intervenuto il presidente della Fpicb Francesco Bonanno.

La Coppa Italia ed il Campionato Italiano Assoluto di calcio balilla paralimpico si svolgeranno al PalaRussello di Messina da venerdì 1, a partire dalle ore 8:30, sino a domenica 3 dicembre 2023. Nel corso dell’evento sportivo nazionale si terranno anche le fasi finali del progetto che prevede un torneo interscolastico di calcio balilla inclusivo ed il Torneo Promozionale Dir. A rappresentare Messina ci saranno Giuseppe Cannavò e Francesco Vento tesserati Mediterranea, che hanno già partecipato al campionato nazionale dello scorso anno a Besozzo, e una squadra neonata dell’associazione Fenice. Alla cerimonia di apertura del campionato italiano, sabato mattina, presente anche la Banda Meccanizzata della Brigata Aosta.

Al programma della tre giorni di gare parteciperanno circa 150 atleti provenienti da varie regioni d’Italia, accompagnati dai relativi staff tecnici, oltre ad una delegazione di componenti della Fpicb, che avranno l’opportunità, oltre che di prendere parte alle gare, di trascorrere il prossimo weekend a Messina, per apprezzarne anche le bellezze naturali, paesaggistiche ed architettoniche.

L’amministrazione comunale in prima fila

“Nel prossimo fine settimana – ha spiegato il sindaco Basile – ospiteremo una manifestazione che coniuga sport, inclusione e turismo. Siamo lieti di farlo in quanto rappresenta una prestigiosa vetrina per la nostra città, come è già avvenuto in precedenti occasioni. La nostra collaborazione con le Federazioni sportive mira a promuovere lo sport insieme ai valori dell’inclusione, dell’aggregazione e dell’amicizia, per rendere Messina sempre più città accogliente, presente in ogni manifestazione insieme ad altri partners a conferma di una perfetta e totale sinergia tra i diversi attori”.

assessore e sindaco con gli atleti messinesi

“L’Amministrazione comunale – ha proseguito l’assessore Finocchiaro – è coinvolta a livello organizzativo ed emozionale su un evento che avrà anche una buona ricaduta sul territorio con la presenza di circa 150 atleti, accompagnati da staff e familiari. Teatro della manifestazione sarà il PalaRussello, uno degli impianti sportivi comunali interessato da interventi di riqualificazione e sistemazione. Partecipiamo con piacere a queste attività che creano momenti di aggregazione e avvicinano soprattutto i giovani allo sport, inteso anche quale leva di sviluppo sociale e di inclusione. Non è un caso infine che l’evento si concluda domenica 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità”.

Gli altri interventi

Ha preso la parola da remoto Francesco Bonanno, presidente Fpicb, che non vede l’ora di essere a Messina: “Vorrei essere già lì perché a Messina mi sento a casa. Ringrazio Alfredo e tutto lo staff di Mediterranea Eventi e l’amministrazione per il lavoro straordinario che stanno facendo. Non è facile trovare persone competenti che riescono a gestire tutta l’organizzazione di un evento complesso con persone che arrivano da tutta l’Italia”.

presidente Bonanno in videocollegamento

Queste invece le parole di Francesco Giorgio: “Vedere il presidente con gli occhi lucidi è importante. I campionati paralimpici, non solo questi ma anche quelli di tennistavolo che abbiamo fatto, fanno crescere il movimento, lo sport è davvero inclusivo e di tutti. Dobbiamo fare in modo che questi eventi possano essere stimolanti per tutto il territorio, con entusiasmo ed aprendo a tante possibilità verso tutto il movimento sportivo paralimpico, agonistico, non agonistico e di esperienza di vita”.

Ultima ma non meno importante Deborah Chillemi dell’Aism, presenti anche tanti volontari dell’associazione italiana sclerosi multipla: “Siamo orgogliosi di essere presenti. Gestiremo la logistica venendo incontro ad atleti, arbitri e staff. Desidero precisare che la disabilità che una persona vive viene trasformata in una “diversabilità” quando intraprende il percorso sportivo, perché lo sport riesce ad allargare i confini e a garantire ad una persona piena inclusione”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007