Calcio a 5, impegni casalinghi per Sporting e Nuova Zancle - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calcio a 5, impegni casalinghi per Sporting e Nuova Zancle

Redazione

Calcio a 5, impegni casalinghi per Sporting e Nuova Zancle

venerdì 11 Gennaio 2008 - 12:34

SPORTING PELORO

Dopo lo stop di Reggio Calabria, lo Sporting Peloro Messina torna in campo sabato pomeriggio in un incontro valevole per la quindicesima giornata di campionato del girone F di serie B, la seconda di ritorno.

Al PalaRescifina i peloritani ospiteranno, nella prima di due gare interne consecutive, il Regalbuto, formazione attualmente seconda in classifica e candidata, insieme a Vibo e Pagani, alla promozione diretta in serie A2.

Nello Sporting da verificare le condizioni di Randazzo; il mister deciderà a ridosso della gara se scendere in campo o dare il suo prezioso contributo esclusivamente dalla panchina. Per il resto, rosa al completo, senza infortunati né squalificati.

Il Regalbuto di mister Vaz Vieira, reduce dalla vittoria fra le polemiche contro il Gragnano a causa della rete decisiva siglata a trenta secondi dalla fine con un avversario a terra, con molta probabilità farà a meno dell’infortunato Maccarrone. Annunciati in non perfette condizioni fisiche anche il portiere De Souza, Insinga e Ferreira.

Per Battiato e compagni l’imperativo è non ripetere l’opaca prova di Reggio Calabria, soprattutto alla luce di un avversario decisamente più quotato, come dimostra l’attuale classifica, che annovera fra le proprie fila ben cinque oriundi brasiliani.

Calcio d’inizio sabato al PalaRescifina alle ore 15:00. Arbitri dell’incontro i signori Sodano di Agrigento, alla sua seconda direzione stagionale con lo Sporting (la precedente a Palermo contro il Mediterranea) e Rodolico di Catania.

NUOVA ZANCLE

Cinque vittorie nelle ultime sei partite disputate. La Nuova Zancle si presenterà con questo lusinghiero biglietto da visita all’importante sfida casalinga di domani – al “Palarescifina- (ore 17) – con il quotato Melilli. L’incontro è valido come seconda giornata di ritorno del campionato di C1 e mette in palio tre punti pesanti in ottica play off. La squadra siracusana occupa, infatti, l’ambito quarto posto con 29 punti, mentre la compagine dello Stretto è sesta a tre lunghezze di distanza. Nell’ultimo turno sia il Melilli che la Nuova Zancle hanno confermato di attraversare un splendido periodo di forma, battendo rispettivamente in casa il Real Bagheria (6 a 1) ed in trasferta il Ficarazzi 2000 (0 a 4).

L’arma migliore dei melillesi si sta rivelando l’attacco, che con ben 74 gol realizzati è il terzo del torneo alle spalle di quelli dello Sporting Mazarese (78) e del ST. Denis (75). Un quintetto quello del Melilli che gioca e fa giocare, come dimostrano le ben 57 reti incassate. Dal canto suo l’allenatore messinese Sergio Carnazza potrà contare per questo incontro sull’intero organico, compreso l’acciaccato Corrado Martelli.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x