Movida, nuovi orari e regole in zona Duomo. Comune e associazioni a confronto - Tempo Stretto

Movida, nuovi orari e regole in zona Duomo. Comune e associazioni a confronto

Movida, nuovi orari e regole in zona Duomo. Comune e associazioni a confronto

martedì 20 Novembre 2018 - 13:33
Movida, nuovi orari e regole in zona Duomo. Comune e associazioni a confronto

Lunedì e mercoledì si prevede di escludere l'intrattenimento musicale all’aperto, martedì e giovedi consentire la musica sino alle 23, venerdì e sabato sino a mezzanotte e trenta, la domenica sino alle 23

MESSINA – Un codice di autoregolamentazione dei titolari di attività del centro storico relativamente alla somministrazione di alimenti e bevande. Lo hanno proposto le associazioni di categoria (Confesercenti, Alces, Confcommercio e Confartigianato) al tavolo tecnico di ieri, convocato dall'assessore Dafne Musolino, per parlare delle criticità del centro storico per la movida notturna.

L'idea è stata illustrata dall'assessore Musolino: "lunedì e mercoledì si prevede di escludere l'intrattenimento musicale all’aperto, martedì e giovedi consentire la musica sino alle 23, venerdì e sabato sino a mezzanotte e trenta, la domenica sino alle 23, concedendo sempre una tolleranza di circa quindici minuti per permettere il deflusso degli avventori. Le associazioni di categoria si sono inoltre impegnate al rispetto delle seguenti regole: non distribuire più le bevande da asporto in vetro, pulire le aree limitrofe alle loro attività, affiggere dei cartelli nei locali per comunicare a tutti l’orario in cui è consentita la musica, l’impegno al rispetto della raccolta differenziata, provvedendo a dotarsi autonomamente dei bidoni carrellati".

Intesa anche su una campagna di sensibilizzazione sulle conseguenze del consumo dell’alcool oltre i limiti previsti e sulla necessità di incoraggiare il ricorso alla sosta a pagamento nei parcheggi adibiti, prevedendo un rimborso sul ticket utilizzato per la consumazione.

L’Amministrazione si è impegnata dal suo canto a garantire un tavolo permanente di confronto con le associazioni di categoria per lo sviluppo economico e sostenibile ed elaborare un regolamento che premi le attività virtuose che rispetteranno le regole. Il tavolo è stato aggiornato alla prossima settimana per consentire alle associazioni di categoria di confrontarsi con i loro iscritti e raggiungere una totale condivisione sul codice di autoregolamentazione discusso ieri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007