La Filcams conferma Lucchesi. Commercio e turismo: aumenta il precariato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Filcams conferma Lucchesi. Commercio e turismo: aumenta il precariato

La Filcams conferma Lucchesi. Commercio e turismo: aumenta il precariato

venerdì 12 Ottobre 2018 - 07:00
La Filcams conferma Lucchesi. Commercio e turismo: aumenta il precariato

Diverse le questioni occupazionali che vedono la Filcams impegnata nel territorio, tra cui i continui ritardi degli stipendi per gli addetti nei servizi di pulimento e in altri servizi in appalto

Francesco Lucchesi è stato riconfermato segretario generale della Filcams Cgil di Messina. E' l'esito del VII congresso della categoria che rappresenta i lavoratori del commercio, dei servizi, del turismo. Dopo il rinnovo degli organismi sindacali, ai lavori sono intervenuti Fabrizio Russo segretario della Filcams nazionale, Jeff Nonato della Filcams nazionale, Salvo Leonardi segretario della Filcams-Cgil Sicilia, Carmelo Garufi segretario della Cgil Messina.

Nell’ampio dibattito e confronto congressuale delegati ed esponenti del sindacato hanno affrontato le diverse tematiche del comparto. “Un settore – ha detto Lucchesi – in cui negli ultimi anni la precarizzazione è aumentata esponenzialmente”. Nella relazione introduttiva Lucchesi ha evidenziato i dati occupazionali negativi sottolineando come “a Messina si registra il maggior numero di chiusure relative alle attività commerciali”. Diverse le questioni occupazionali che vedono la Filcams impegnata nel territorio, tra cui i continui ritardi degli stipendi per gli addetti nei servizi di pulimento e in altri servizi in appalto unitamente alle azioni per la continuità occupazionale, la battaglia per il mantenimento di importanti attività come quella della refezione scolastica a Messina e la salvaguardia dei posti di lavoro. Tra tutti gli aspetti toccati nella relazione che interessano i lavoratori del comparto, sul fronte del commercio ribadita la grave continua chiusura di punti vendita nel territorio, ultimo quello di Unieuro, e il grave atteggiamento di imprenditori che scaricano i costi di scelte imprenditoriali scellerate sui lavoratori. Nella vigilanza privata evidenziata la mancanza assoluta di controlli con piccole aziende che sconoscono il CCNL di settore, una condizione che determina anche una stortura del mercato, producendo una concorrenza sleale che esclude le aziende sane. Per il settore del turismo Lucchesi ha sottolineato come “la provincia di Messina risulta la principale area di attrattività turistica della Sicilia con circa il 25% del totale delle presenze. E’ necessario che la Regione sostenga l’emersione del lavoro irregolare e la destagionalizzazione”.

“La Filcams rinnova e rilancia il proprio impegno per la salvaguardia occupazionale, l’applicazione dei contratti nazionali di lavoro, per il rispetto delle regole nella grande distribuzione e nella realtà degli appalti, per le prospettive dei lavoratori del turismo”, ha dichiarato Lucchesi.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007