Tortorici, è polemica sul bilancio di previsione presentato dalla giunta - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Tortorici, è polemica sul bilancio di previsione presentato dalla giunta

Giovanni Passalacqua

Tortorici, è polemica sul bilancio di previsione presentato dalla giunta

domenica 05 Ottobre 2014 - 15:00
Tortorici, è polemica sul bilancio di previsione presentato dalla giunta

Il consuntivo ha avuto pareri di regolarità contabile e tecnica negativi, nonché il parere sfavorevole del revisore unico. Secondo l'opposizione, sarebbero state gonfiate alcune voci. E i dipendenti comunali sono senza stipendio da mesi

Ancora una volta i conti di un Comune al centro delle polemiche. E’ il turno di Tortorici, la cui giunta comunale, presieduta dal Sindaco Carmelo Rizzo Nervo, ha presentato in aula il “bilancio di previsione pluriennale dell’esercizio finanziario 2014/2016 e relazione previsionale e programmatica”, recante i pareri di regolarità contabile e tecnica negativi, nonché il parere sfavorevole del revisore unico dei conti.

Il motivo principale, come denunciato in un documento dal gruppo di opposizione “Tortorici terzo millennio”, è la presenza di alcune previsioni d’entrata gonfiate, con particolare riferimento alla “risorsa 3290 del bilancio 2014, che prevede un’entrata di € 800.000,00 dal taglio di un bosco comunale, non supportata allo stato attuale da alcuna certezza di entrata”. Già nel 2010 era stato venduto il ricavato da un bosco di proprietà del Comune, ma per la modesta cifra di 152.900,00 €. Inoltre, la prima gara per la vendita, fissata per il giorno 26/09/2014, è andata deserta. A sostegno dell’impossibilità di iscrivere l’entrata a bilancio, i consiglieri riportano più articoli del TUEL, citati anche dal revisore dei conti, che nella sua nota sostiene che “la relazione previsionale e programmatica non illustra adeguatamente le previsioni delle risorse e degli impieghi contenute nel bilancio annuale e pluriennale”.

E non sembra essere la sola risorsa dubbia. Secondo l’opposizione ve ne sono altre che sarebbero state gonfiate: l’addizionale IRPEF, passata da € 209.294,44 a € 300.000,00; i proventi di alcuni derivati SWAP Banca di Roma per € 83.457,00 nonostante il rapporto relativo all’IRS Derivati con la Banca di Roma sembra esser stato chiuso nel 2011; i diritti di segreteria, che dai € 6.234,55 accertati nell’ultimo esercizio passano a € 20.000,00; i servizi cimiteriali che passano da € 24.365,00 a € 200.000,00; i proventi delle multe, da € 3859,92 a € 20,000,00; introiti e rimborsi “diversi”, passati da 13.801,96 a € 50,000,00.

La vicenda del bilancio, a Tortorici, si intreccia inevitabilmente con quella dei dipendenti comunali, senza stipendio da alcuni mesi e a rischio mobilità. Conclude il documento del gruppo di opposizione: “Ribadiamo la nostra richiesta di ritirare la proposta di delibera di approvazione del bilancio di previsione 2014 e di riproporlo in modo veritiero, altrimenti non resta che la sua bocciatura; e ancora, chiediamo al Sindaco di dedicarsi con più attenzione e concretezza ai grossi problemi che affliggono la nostra comunità, iniziando da un nuovo piano di riequilibrio, che consenta di salvaguardare tutti i dipendenti di ruolo e i precari del comune di Tortorici. Votare oggi un bilancio quanto meno incerto, insicuro, non chiaro, sarebbe un salto nel buio per i singoli consiglieri e per l’intera comunità”.

Giovanni Passalacqua

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007