Controlli sul green pass tra i Nebrodi e Milazzo, Carabinieri multano 2 locali - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Controlli sul green pass tra i Nebrodi e Milazzo, Carabinieri multano 2 locali

Alessandra Serio

Controlli sul green pass tra i Nebrodi e Milazzo, Carabinieri multano 2 locali

lunedì 15 Novembre 2021 - 11:01

Controlli anti movida e sul green pass dei Cc tra i Nebrodi e Milazzo, 2 i locali multati tra Torrenova e Sant'Agata Militello

E’ di due locali multati per mancato rispetto delle norme anti covid 19, parecchi giovani segnalati perché beccati a fumare e 6 guidatori denunciati perché guidavano “ubriachi” il bilancio dei controlli del fine settimana effettuati dai Carabinieri, soprattutto dagli uomini del Radiomobile, tra la zona di Sant’Agata Militello e Milazzo.

La Compagnia di Sant’Agata in particolare ha segnalato alla Procura di Patti un giovane di Sant’Agata di Militello che non ha superato l’alcool-test e un ragazzo di Capo d’Orlando per porto ingiustificato di coltello di genere vietato.

Il titolare di un pub di Torrenova è stato sanzionato per aver omesso di esporre all’ingresso del locale la cartellonistica riportante il numero massimo di persone ammesse all’interno del locale. Per la medesima violazione è stato sanzionato anche il titolare di un locale in Sant’Agata di Militello a cui è stata comminata anche la sanzione amministrativa perché non l’apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico da tenere all’interno dell’esercizio commerciale.

Infine, durante il servizio che ha consentito di controllare oltre 40 veicoli e 76 persone, un giovane è stato segnalato alla Prefettura di Messina quale assuntore di sostanze stupefacenti: aveva addosso 2 grammi circa di marijuana per uso personale.

Anche i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno effettuato controlli straordinari “anti movida” sia nella cittadina del Capo che nell’area intorno.

18 lavoratori e 27 avventori in 6 locali pubblici controllati e risultati in regola con le norme sul green pass. In strada, invece, un guidatore è stato fermato per il controllo del palloncino e l’auto gli è stata confiscata perché il tasso alcolemico superava i limiti di 1,5 grammi per litro di sangue.

Inoltre 5 persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntori di stupefacente, poiché trovate in possesso di modiche quantità di cocaina, marijuana e hashish, detenute per uso personale.

Nel corso dei servizi la Compagnia di Milazzo ha controllato 67 vetture e 132 persone, fra le quali 16 soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale. Sono state elevate diverse sanzioni relative al Codice della Strada, tra cui la mancanza di copertura assicurativa, di documenti di guida, il mancato uso delle cinture di sicurezza, l’incauto affidamento, l’inosservanza di segnaletica verticale, la circolazione su veicoli non conformi, nonché la compilazione incompleta sul prescritto formulario di dati relativi a rifiuti non pericolosi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x