Più controllo su treni e navi: Polfer punta sull'obiettivo "sicurezza dei viaggiatori" - Tempostretto

Più controllo su treni e navi: Polfer punta sull’obiettivo “sicurezza dei viaggiatori”

Più controllo su treni e navi: Polfer punta sull’obiettivo “sicurezza dei viaggiatori”

Tag:

sabato 30 Gennaio 2016 - 11:11

Particolare attenzione anche ai migranti che si trasferiscono in altre città italiane nonché ai minori affidati a centri d’accoglienza per giovani stranieri.

Maggiore controllo sui treni a media e a lunga percorrenza, maggiore sicurezza per tutti i viaggiatori che quotidianamente si muovono sul territorio nazionale, maggiore controllo su navi e imbarcaderi.

Si sono notevolmente intensificati i servizi della Sezione Polizia Ferroviaria di Messina, dei Posti Polfer di Taormina, Barcellona Pozzo di Gotto e Sant’Agata di Militello con l’unico obiettivo di prevenire e reprimere fenomeni di aggressione e microcriminalità. Centinaia i passeggeri identificati, decine i treni ispezionati con lo scopo di monitorare l’eventuale presenza di cittadini vicini o coinvolti in realtà criminali.

Particolare attenzione anche ai migranti che si trasferiscono in altre città italiane nonché ai minori affidati a centri d’accoglienza per giovani stranieri.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007