Alternanza scuola-lavoro. La "ricetta" del Collettivo studentesco - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Alternanza scuola-lavoro. La “ricetta” del Collettivo studentesco

Alternanza scuola-lavoro. La “ricetta” del Collettivo studentesco

mercoledì 11 Ottobre 2017 - 10:07
Alternanza scuola-lavoro. La “ricetta” del Collettivo studentesco

Venerdì una manifestazione di protesta. Il progetto, secondo gli studenti, non funziona

"L’alternanza scuola-lavoro va a ledere il profitto scolastico degli studenti che si ritrovano costretti a sacrificare una parte del loro tempo ad attività lavorative e sottovaluta l’importanza dell’assicurazione in ambito lavorativo". Parole della presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Messina e rappresentante della Consulta del Liceo Archimede, Elettra Andronaco, nel corso di un incontro organizzato dal Collettivo Studentesco Messinese, nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni.

Venerdì ci sarà una manifestazione a tal proposito. Le criticità sono state analizzate anche da Luna Cilia, rappresentate d'istituto del La Farina: "Le falle sono eemerse dall’inchiesta nazionale di Unione degli Studenti intitolata “Diritti non piegati”. Siamo stanchi delle condizioni di subalternità alle quali siamo costretti. Vogliamo uno statuto degli studenti in alternanza che ci tuteli in modo adeguato, vogliamo un’alternanza gratuita, di qualità, realmente formativa, con un monte ore maggiormente realistico nelle logiche dell’ecosistema scolastico, che ci permetta di coltivare i nostri hobby e di studiare senza ricorrere le solite chimere”.

“Sono risalito all’origine ed alle componenti basilari dell’alternanza Scuola lavoro·come progetto – ha proseguito un altro rappresentante del La Farina, Fabrizio Moroni Villari -. Tuttavia, analizzandone lo sviluppo e la successiva negazione delle promesse con cui nasce l’alternanza, credo che l’alternanza, per come al momento viene attuata in Italia, risulti l’ennesimo deficit della scuola italiana in quanto non va a valorizzare la figura dello studente in quanto tale e va a ledere quelle che sono le sue prospettive di futuro. Non si deve, comunque, fare di tutta l’erba un fascio, perché l’alternanza, se sviscerata nelle sue componenti, è un progetto più che attuale che si rifà a tutta la situazione europea”.

Sul tema anche Sofia Mundo, rappresentante del liceo Archimede: “L’alternanza scuola-lavoro non offre le reali competenze necessarie per immettersi, con risultati positivi, nel mondo lavorativo. I fondi che lo Stato annualmente stanzia per finanziare la riforma potrebbero essere utilizzati in modo più funzionale nell’investimento sul settore digitale (in modo da poter far fronte realmente alla preparazione informatica che, ormai, ogni settore lavorativo richiede). La cultura non deve essere annientata dal lavoro pratico poiché conoscere rende liberi, maturi e consapevoli”.

L‘alternanza scuola – lavoro è una novità introdotta con la legge della “Buona Scuola” voluta dal governo Renzi. Lo scopo è quello di far avvicinare i giovani al mondo del lavoro, offrendo loro la possibilità di mettersi in gioco fin dall’ultimo anno delle scuole superiori. Uno scopo evidentemente non ancora raggiunto

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007