Coronavirus. Federalberghi Isole Minori Sicilia: “Ripristinare tutti i collegamenti marittimi” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. Federalberghi Isole Minori Sicilia: “Ripristinare tutti i collegamenti marittimi”

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. Federalberghi Isole Minori Sicilia: “Ripristinare tutti i collegamenti marittimi”

mercoledì 03 Giugno 2020 - 13:27
Coronavirus. Federalberghi Isole Minori Sicilia: “Ripristinare tutti i collegamenti marittimi”

Ripristinare tutti i collegamenti con le isole. È quanto richiesto da Federalberghi Isole Minori Sicilia, che ha scritto al presidente della regione.

A poche ore dalla pubblicazione dell’ordinanza del presidente della regione, con la quale si avviava una nuova fase di riaperture nell’ambito dell’emergenza coronavirus, Federalberghi Isole Minori Sicilia scrive a Musumeci e pone l’accento su alcune questioni.

«Dall’allegato 4 all’ordinanza –scrive il sindacato- si leva con preoccupazione che, nonostante le richieste dei sindaci, risultano ancora sospese alcune corse di navi e aliscafi. Tali sospensioni, soprattutto in alcuni ambiti territoriali, stanno arrecando notevoli disagi sia ai cittadini delle isole sia ai pendolari. Così come anche a quei pochi turisti che, timidamente, decidono di approcciarsi al nostro territorio per iniziare a mettere in moto almeno le attività produttive meno complesse e gestibili autonomamente o a livello familiare».

Le proposte di Federalberghi Isole Minori Sicilia

Da qui, la richiesta di ripristinare le corse normalmente previste per questo periodo dell’anno . Federalberghi Isole Minori Sicilia sottolinea come si tratti di una questione impellente “laddove i mezzi sono obbligati a viaggiare con carichi ridotti in funzione dei distanziamenti imposti tra ai passeggeri dalla normativa vigente”.

Il sindacato, quindi, conclude proponendo soluzioni anche successive al 14 giugno 2020, data di scadenza dell’ordinanza: «Cogliamo, infine, l’occasione per chiedere – laddove tali distanziamenti dovessero essere mantenuti anche dopo il 14 giugno – la predisposizione sin da ora di itinerari orari speciali, da adottare all’occorrenza che tengano in considerazione: il minor numero di passeggeri trasportabili per singolo mezzo e quindi l’eventuale incremento delle corse per soddisfare gli afflussi sperati; i maggiori tempi occorrenti per espletare le procedure di imbarco/sbarco passeggeri e sanificazione dei mezzi».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007