Coronavirus Messina, allarme Asp: "Mancano mascherine per medici e sanitari" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus Messina, allarme Asp: “Mancano mascherine per medici e sanitari”

Rosaria Brancato

Coronavirus Messina, allarme Asp: “Mancano mascherine per medici e sanitari”

martedì 10 Marzo 2020 - 18:12
Coronavirus Messina, allarme Asp: “Mancano mascherine per medici e sanitari”

#coronavirus- Il manager dell'Asp sospende le ferie al personale. Allarme mascherine: "Serve fornitura immediata di tutti i dispositivi di protezione"

La situazione rischia di diventare drammatica. Il problema della sanità siciliana è di tipo strutturale. Non a caso gli allarmi finora non riguardano il numero dei casi ma la mancanza di posti letto o strutture adeguate.

Sospese ferie a medici e sanitari

E adesso è l’Asp di Messina a far sentire la sua voce. Il direttore generale Paolo La Paglia per fronteggiare l’emergenza ha sospeso le ferie a tutto il personale medico, sanitario e tecnico in forza all’azienda sino al 3 aprile o comunque fino a cessata emergenza. Una decisione dettata dalla necessità di garantire la presenza in servizio per assicurare la massima assistenza sanitaria a tutti i cittadini.

Mancano mascherine

Ma c’è di più. Come segnalato anche dalla Uil, l’allarme riguarda la mancanza di mascherine. Infatti con una nota inviata alla Regione e per conoscenza anche al prefetto di Messina l’Asp lancia l’allarme sulla grave carenza di dispositivi individuali di protezione (DPI).

Già finite 5 mila mascherine

“Ho ritenuto fare presente – dice il direttore generale Paolo La Paglia – che nonostante siamo riusciti ad approvvigionarci di cinquemila mascherine chirurgiche, già distribuite a Ospedali e servizi territoriali, le residue scorte interne sono in esaurimento, ciò determina l’impossibilità di fornire tutto il personale sanitario esposto. Pertanto ho chiesto con immediatezza la fornitura di mascherine chirurgiche, mascherine FFP2 e FFP3, dispositivi per protezione oculare, tute di protezione e calzari sovrascarpe.”

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. E’ chiaro che cosi’ si vedrà, chi e’ veramente medico come scelta di vita e chi invece è semplicemente un vigliacco. E’ facile pavoneggiarsi col camice bianco immacolato e lindo, nei corridoi del reparto ; difficile, invece, usarlo come strumento di lavoro. Io ho pazienza : parleranno i fatti.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007