Covid Messina. Tamponi per gli 8mila cittadini che vivono in baracca - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Covid Messina. Tamponi per gli 8mila cittadini che vivono in baracca

Redazione

Covid Messina. Tamponi per gli 8mila cittadini che vivono in baracca

mercoledì 30 Dicembre 2020 - 09:43

Gli 8 positivi di Giostra trasferiti all'hotel Covid di Trappitello

Dopo la notizia della positività di 8 cittadini residenti nell’ambito di risanamento di Giostra, é in corso stamattina il trasferimento dei soggetti asintomatici all’hotel Covid di Trappitello.

La recente decisione di trasformare il drive in del Gazometro in un presidio fisso aperto alla cittadinanza ha consentito alla commissaria Marzia Furnari di disporre, su input dell’assessore regionale per la Salute, Ruggero Razza, la pianificazione nell’immediatezza di uno screening di massa sul target della popolazione residente nei sette ambiti di risanamento cittadino, per un totale di circa 8mila concittadini.

Per arrivare a questo obiettivo, la struttura commissariale ha già chiesto la collaborazione dell’A.Ris.Me., Agenzia di Risanamento, presieduta dall’avv. Marcello Scurria, e del Comando di Polizia Municipale del Comune di Messina.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007