Messina invasa dai pensionati siciliani - Tempostretto

Messina invasa dai pensionati siciliani

Messina invasa dai pensionati siciliani

martedì 12 Giugno 2007 - 10:20

Questa mattina in occasione dello sciopero nazionale dei pensionati

Questa mattina si sono dati appuntamento in riva allo Stretto i pensionati di Sicilia per partecipare ad una grande manifestazione di protesta. Intorno alle ore 10 è partito dalla Stazione Marittima il corteo, organizzato dalle tre sigle sindacali, che ha persorso le vie I Settembre e Garibaldi per cocludere la manifestazione a Piazza Cairoli con un comizio finale tenuto dal segretario generale della Cisl Sicilia, Paolo Mezzio, e del segretario regionale della FNP Cisl, Carmelo Raffa. Lo slogan scelto dai sindacati dei pensionati italiani in occasione di questa giornata nazionale di mobilitazione generale è stato: -Anziani: la storia che ha costruito il nostro Paese, il futuro che è trasmesso ai giovani-. Cgil Spi, Fnp Cisl e UilPensionati rivendicano il diritto a una vita dignitosa, il diritto ad essere cittadini a pieno titolo, il diritto ad essere ascoltati. I pensionati si sentono una energia attiva per l’Italia e vogliono continuare ad esserlo. Messina è stata scelta come sede della manifestazione regionale organizzata dalla Federazione Pensionati della Cisl. Con questa manifestazione nazionale i Sindacati dei Pensionati chiedono principalmente il recupero del potere d’acquisto delle pensioni, perso negli ultimi anni, e meccanismi strutturali in grado di difendere il loro valore nel tempo.

Il segretario generale della Cisl di Messina, Maurizio Bernava, ha dichiarato: -I disagi dei pensionati di questo territorio, aggravati dalle condizioni socio economiche, mostrano quotidianamente la miseria della povertà. Ringraziamo pertanto la FNP Cisl per questa significativa scelta e saremo al fianco di tutti i pensionati della Sicilia in questa dura, tenace rivendicazione di giusti ed inalienabili diritti. Per Messina, inoltre, diventa un altro importante momento sociale che avvicina alla mobilitazione generale-.

Ha affermato Carmelo Raffa, segretario regionale della FNP Cisl, che: -Tale giornata di lotta deve significare un momento alto per far comprendere all’opinione pubblica la gravità del problema che riguarda da un lato 17 milioni di pensionati e dall’altro altri 2 milioni di non autosufficienti. Da questo discende la scelta della FNP Cisl della Sicilia di fare una manifestazione a Messina. L’obiettivo è dare visibilità, attraverso la protesta, alla vicenda e quindi costringere il Governo nazionale a porre al centro della sua azione un grave problema di equità sociale e di rispetto della dignità degli ultimi. La decisione di svolgere la manifestazione a Messina nasce perché la città dello stretto ha assunto negli ultimi tempi i tratti della città di frontiera, con tanti problemi e tanti pensionati al minimo della pensione-.

Un commento

  1. CastorinaCarmelo 4 Dicembre 2012 15:43

    Dove sono i luoghi di aggregazione degli anziani?
    Eppure sono stati loro con il loro lavoro a dare dignità alle nuove generazioni mantenendoli agli studi.
    Vogliamo essere cittadini “alla pari” non strumenti umani a perdere.
    Ribadiamo il primato della terza età non vissuta come sterile racconto ma come forza incisiva a favore delle nuove generazioni abbiamo forza e capacità per trasferire competenze lavorative ed esperienze di vita vissuta per il miglioramento della nostra società.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007