Un classico della cucina italiana: la pasta alla carbonara - Tempo Stretto

Un classico della cucina italiana: la pasta alla carbonara

Mimma Aliberti

Un classico della cucina italiana: la pasta alla carbonara

venerdì 05 Dicembre 2014 - 07:03
Un classico della cucina italiana: la pasta alla carbonara

La ricetta di un classico della cucina regionale italiana, quella laziale. Così classico che ogni casa ha la sua versione. Pasta, guanciale, uova e pecorino o parmigiano. Questa di oggi è una delle tante versioni e, neanche a dirlo, è buonissima!

La pasta alla carbonara è un classico della cucina regionale italiana, laziale per la precisione, anche se ormai i confini regionali sono molto sfumati e può considerarsi un piatto della cucina italiana, uno dei più classici.

Come tutti i piatti più tradizionali e più antichi ognuno ha la sua ricetta, che, neanche a dirlo, è quella originale, quella che l'inventore del piatto ha confidato e tramandato nei secoli…

Ci va il guanciale o la pancetta, spaghetti o rigatoni, parmigiano o pecorino?

Ognuno ha la sua, e questa è quella di casa mia, adattata ovviamente ai gusti di tutti.

Le modifiche sono bene accette, del resto la carbonara è un piatto democratico!

Ingredienti (per 4 persone)

400 g di spaghetti o vermicelli

4 uova

100 g di parmigiano reggiano (oppure 50 g di parmigiano e 50 g di pecorino)

150 g di guanciale tagliato a fette spesse

sale q.b.

pepe nero a piacere

Preparazione

Tagliate il guanciale a listarelle, mettetelo in una padella ben calda senza condimento. Fate rosolare il guanciale senza aggiungere alcun condimento, sarà sufficiente il suo stesso grasso. Quando è dorato spegnete il fuoco.

Portate a ebollizione abbondante acqua in una pentola capiente. Salatela e versate i vermicelli. Portate a cottura.

Mentre la pasta cuoce battete le uova in una ciotola grande, che possa contenere il condimento e la pasta una volta cotta, aggiungete un pizzico di sale il formaggio grattugiato e amalgamate bene con la forchetta o con una frusta. Unite anche una spolverata di pepe nero.

Quando la pasta è cotta scolatela, versatela nella padella con il guanciale, mescolatela per bene e poi versate tutto nella ciotola insieme al composto di uova e formaggio. Amalgamate con due forchette, a questo punto l'uovo si rapprenderà leggermente al contatto con la pasta calda, formando una morbida crema.

Servite subito, ben caldo, con altro parmigiano, o pecorino, ed un'ulteriore spolverata di pepe nero.

Mimma Aliberti

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007