Spaccatelle con spada, uvetta e pinoli - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Spaccatelle con spada, uvetta e pinoli

Mimma Aliberti

Spaccatelle con spada, uvetta e pinoli

mercoledì 31 Dicembre 2014 - 07:10
Spaccatelle con spada, uvetta e pinoli

Le spaccatelle con pesce spada, uvetta e pinoli sono un primo piatto decisamente saporito e particolare, perfetto anche per una cena importante.

Le spaccatelle con il pesce spada, arricchite con uvetta e pinoli, sono un primo piatto davvero appetitoso e dai sapori decisamente siciliani.

Perfetto per una cena importante come per una cena tra amici, vedrete che preparare questo piatto è più semplice che descriverlo.

In poco tempo porterete in tavola un piatto degno di un ristorante.

Ingredienti (per 4 persone)

350 g di sapaccatelle (o altro formato di pasta)

400 g di pesce spada in fette alte 2 cm

700 g di passata di pomodoro

1 cipolla

50 g di uvetta sultanina

40 g di pinoli

olio extravergine d’oliva q.b.

sale e pepe q.b.

vino bianco q.b.

Preparazione

Mettete l’uvetta ad ammollarsi in acqua tiepida per un’ora circa. Cambiate l’acqua di tanto in tanto, sciacquate l’uvetta e strizzatela.

Pulite la cipolla e affettatela in maniera sottile, mettetela in un tegame ampio e basso, aggiungete 3 cucchiai di olio e fate soffriggere leggermente a fiamma molto bassa.

Unite l’uvetta, i pinoli e fate insaporire per qualche minuto, sfumate con poco vino bianco, unite il pesce spada privato della pelle e ridotto a cubetti piccoli.

Fate rosolare, quindi, quando il pesce avrà cambiato colore, unite la passata di pomodoro.

Aggiustate di sale, pepate e fate cuocere a fiamma molto bassa per circa 15 minuti, fino a quando la passata si sarà un po’ ridotta divenendo cremosa.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata, fate cuocere le spaccatelle per i tempo indicato nella confezione e, quando la pasta è cotta, scolatela e versatela nel tegame con il sugo preparato.

Fate mantecare qualche minuto a fuoco vivace.

Mettete nei piatti, aggiungete dei pinoli, se vi piacciono, e servite ben caldo.

Mimma Aliberti

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x