"Dai Verdi no al ponte del faraone Salvini, sì al parco dello Stretto" VIDEO

“Dai Verdi no al ponte del faraone Salvini, sì al parco dello Stretto” VIDEO

Marco Olivieri

“Dai Verdi no al ponte del faraone Salvini, sì al parco dello Stretto” VIDEO

Tag:

sabato 25 Novembre 2023 - 14:39

Angelo Bonelli, leader di Europa Verdi, al Palacultura: "La società Stretto di Messina mi ha negato la relazione sul progetto"

Interviste video con Angelo Bonelli e Mauro Mangano

MESSINA – “Il parco nazionale dello Stretto e della Costa Viola è una proposta di legge dei Verdi e Sinistra italiana. Una proposta che risponde a una visione di sviluppo alternativa alle idee del governo”. Alessandra Minniti, come Europa Verde Sicilia, sintetizza le ragioni dell’iniziativa e delle istanze portate avanti dal partito. Nella sala “Rappazzo” del Palacultura di Messina, sono intervenuti Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi Sinistra (Avs), e il segretario metropolitano Gerardo Pontecorvo, ideatore del progetto.

In particolare, Bonelli ha sottolineato: “Intendiamo valorizzare e preservare quei valori ambientali, naturalistici, archeologici e culturali che sono alla base della nostra storia. Ringrazio l’artefice dell’idea del parco dello Stretto: il dottor Pontecorvo. Un’occasione per rilanciare l’economia grazie al turismo”.

Per il leader nazionale, “Salvini si comporta da faraone e il ponte è una colata di soldi pubblici che finiranno in mare”. Ha aggiunto Bonelli: “Critico la società Stretto di Messina che si è rifiutata di mandarmi la relazione sul progetto. Un diniego a firma dell’amministratore delegato Ciucci”.

A sua volta, per il coordinatore siciliano di Europa Verde, Mauro Mangano, “la proposta legislativa del parco mira a far acquisire a quest’area stupenda un’identità chiara, mettendo insieme bellezze storiche e naturalistiche e le potenzialità produttive. E valorizzando agli occhi del turista le peculiarità dello Stretto”.

Mauro Mangano
Mauro-Mangano

Per l’occasione, hanno partecipato Andrea Carbone, del direttivo regionale Europa Verde-Sicilia, e i componenti di Europa Verde Sicilia e Calabria Orlando Amodeo, Elisa Romano, Alessia Alboresi e Antonella Ingianni. E, per i movimenti del territorio, l’ex assessore Daniele Ialacqua, attivista del Comitato no Ponte Capo Peloro; l’economista ed ex vicesindaco Guido Signorino e l’ex assessore e ingegnere Sergio De Cola, del Comitato Invece del Ponte.

Minniti, Bonelli e Pontecorvo

La conferenza è stata pure un’occasione per “ribadire l’adesione di Europa Verde e promuovere la massima partecipazione alla manifestazione del 2 dicembre contro il progetto di costruzione
del ponte sullo Stretto”.


Articoli correlati

3 commenti

  1. Ormai la sinistra è contro il sud e tutto il suo popolo, dando solo la mancia che gli resta

    9
    10
  2. Per loro esiste sempre solo ed esclusivamente un “NO NIENTE” e allora “NO GRAZIE”…

    3
    4
  3. Si vogliono creare un altro parco per accoppiarlo a quello dei nebrodi, dove ha portato fame e disperazione, quando in quei territori si poteva andare a caccia le attività prosperano, ora c’è solo fame e miseria.

    2
    3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007