De Luca si barrica dentro la Città Metropolitana e inizia sciopero della fame. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

De Luca si barrica dentro la Città Metropolitana e inizia sciopero della fame. VIDEO

Redazione

De Luca si barrica dentro la Città Metropolitana e inizia sciopero della fame. VIDEO

martedì 04 Giugno 2019 - 11:23
De Luca si barrica dentro la Città Metropolitana e inizia sciopero della fame. VIDEO

Il sindaco di nuovo in protesta

MESSINA – Il sindaco della Città Metropolitana di Messina, Cateno De Luca, con un atto di protesta ha deciso di chiudere la sede Istituzionale, barricarsi al suo interno e cominciare lo sciopero della fame ad oltranza, nell’attesa di evoluzioni che diano concrete risposte al problema del rischio dissesto per le ex Province.

Contestualmente, alla Camera dei Deputati si sta discutendo un emendamento che prevede l’assegnazione di 140 milioni di euro per l’anno 2019 sulla base dell’accordo raggiunto tra Stato e Regione lo scorso 15 maggio, attraverso l’utilizzo del Fondo di sviluppo e coesione. Assegnazione che, soltanto nei prossimi anni secondo le promesse del governo prevede una complessiva somma entro il 2021 pari a 350 milioni di euro per scongiurare il fallimento delle ex province. Per salvare gli Enti invece servono 350 milioni subito in modo da avere copertura finanziaria per tutte le opere e gli appalti da avviare (con cadenza pluriennale) . L’emendamento invece fa riferimento ad un’assegnazione di 140 milioni che peraltro riguardano il solo 2019 .

QUI LA DIRETTA FACEBOOK DELLA CONFERENZA STAMPA

Cateno De Luca "chiude' la Città Metropolitana e s'incatena. LA DIRETTA

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e provincia sur Mardi 4 juin 2019

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Palagunis a Boiati o Mandela, loro si erano costretti ad utilizzare il mezzo estremo dello sciopero della fame.
    Chiusi in carcere, isolati e in contrasto col sistema non avevano che quello.
    De Luca chiarisse a se stesso il suo ruolo, che non è quello del martire anti establishment, ma quello di politico ed imprenditore.
    Lui la macchina della politica la conosce bene perché ne fa parte da tempo, perché la vive da anni, perché aspira anche legittimamente a scalarne
    la vetta.
    Se questa è la risposta più forte, più articolata, più incisiva che riesce a dare a problemi obiettivamente complessi,
    nonostante il suo ruolo, nonostante i suoi trascorsi, nonostante tutto quanto ha deliberatamente lasciato intendere circa la sua bravura e competenza,
    allora direi che siamo alla resa incondizionata, alla reazione al limite dello show se non addirittura dell’isteria.

    4
    1
  2. Sono particolarmente stufo…al di là del Sindaco attuale,sono stufo perché nonostante le grandi premesse pre e post elettorali degli ultimi anni sia in tal città che a carattere Nazionale, tutti si fanno fagocitare dalle scalate per fini ovviamente personale trascurando una enorme fetta di cittadini e innaffiare…il proprio terrazzo. Mah son stufo…Si parecchio !!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007