Le vergognose condizioni dei cimiteri nel I quartiere. L’allarme del presidente Messina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Le vergognose condizioni dei cimiteri nel I quartiere. L’allarme del presidente Messina

Le vergognose condizioni dei cimiteri nel I quartiere. L’allarme del presidente Messina

sabato 09 Maggio 2015 - 22:23
Le vergognose condizioni dei cimiteri nel I quartiere. L’allarme del presidente Messina

Il presidente della I circoscrizione scrive al sindaco Accorinti chiedendo la convocazione di un incontro urgente, in considerazione del fatto che non sono previsti interventi di bonifica a breve

Le segnalazioni giunte alla I circoscrizione erano tante. Per questo, il presidente Vincenzo Messina, insieme ai consiglieri Carlo Dainotta e Giuseppe Rizzo, si è recato in sopralluogo nei cimiteri di Molino, Pezzolo, Santa Margherita e Santo Stefano Briga, dove è stata constatata una situazione di estremo degrado.

“In questi luoghi – afferma Messina – dove si dovrebbe mantenere un minimo di decoro, l’indecenza supera ogni limite. Le erbacce regnano sovrane, sembra di stare in aperta campagna, con notevoli rischi per i visitatori. Ed ancora cumuli di rifiuti in ogni luogo, servizi igienici indefinibili, la maggior parte della fontane malfunzionanti e i locali di alloggio dei custodi in condizioni precarie”.

Il cimitero di Santa Margherita riesce nell’impresa di essere in condizioni ancora peggiori rispetto agli altri. “Piccole discariche in ogni angolo – prosegue Messina -, loculi centenari danneggiati, resti di cemento ovunque, nelle aiuole e per realizzare rampe, servizi igienici in condizioni pietose nonostante siano stati ristrutturati da poco”.

Per il presidente della I circoscrizione, “le responsabilità di tanto degrado sono da addebitarsi a tanti anni di cattiva gestione della cosa pubblica e non certo ai custodi, che sembra abbiano l’unico compito di aprire e chiudere i cancelli”.

Messina chiede al sindaco la convocazione di un incontro urgente con l’assessore Daniele Ialacqua, il dirigente Domenico Manna ed i vertici di Messinambiente.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

10 commenti

  1. Ma non avevamo la cooperativa Agrinova con lo specifico compito di manutenzione e decoro dei cimiteri?

    0
    0
  2. Ma non avevamo la cooperativa Agrinova con lo specifico compito di manutenzione e decoro dei cimiteri?

    0
    0
  3. hanno aggiudicato un appalto a tale scopo , nel mese di Gennaio per circa 500.000 euro

    0
    0
  4. hanno aggiudicato un appalto a tale scopo , nel mese di Gennaio per circa 500.000 euro

    0
    0
  5. Voglio ricordare a me stesso, ai messinesi ma soprattutto agli OPERATORI ECOLOGICI, quelli a cui il contratto nazionale di lavoro affida non solo lo spazzamento e la raccolta dei rifiuti ma anche la tutela e il decoro dei nostri CIMITERI, le cifre della perizia ATO sui costi di questo particolare servizio relativi al 2013. SERVIZI PULIZIA CIMITERI: PERSONALE (€703.422). AUTOMEZZI (€101.724). ATTREZZATURE (€387), totale parziale €805.534 a cui si sommano le SPESE GENERALI (€96.554), in totale €902.198, aggiungiamo l’IVA al 10% (€90.219) la cifra finale è €992.418, quasi DUE MILIARDI delle vecchie lire. Non siamo capaci di tenere in modo decoroso la casa dei nostri carissimi defunti.

    0
    0
  6. Voglio ricordare a me stesso, ai messinesi ma soprattutto agli OPERATORI ECOLOGICI, quelli a cui il contratto nazionale di lavoro affida non solo lo spazzamento e la raccolta dei rifiuti ma anche la tutela e il decoro dei nostri CIMITERI, le cifre della perizia ATO sui costi di questo particolare servizio relativi al 2013. SERVIZI PULIZIA CIMITERI: PERSONALE (€703.422). AUTOMEZZI (€101.724). ATTREZZATURE (€387), totale parziale €805.534 a cui si sommano le SPESE GENERALI (€96.554), in totale €902.198, aggiungiamo l’IVA al 10% (€90.219) la cifra finale è €992.418, quasi DUE MILIARDI delle vecchie lire. Non siamo capaci di tenere in modo decoroso la casa dei nostri carissimi defunti.

    0
    0
  7. Spero che gli OPERATORI ECOLOGICI diano segnali di buonsenso, di saggezza, di equilibrio, è meglio per tutti anzitutto per Messina.

    0
    0
  8. Spero che gli OPERATORI ECOLOGICI diano segnali di buonsenso, di saggezza, di equilibrio, è meglio per tutti anzitutto per Messina.

    0
    0
  9. A quel tempo, molti anni fa nei cimiteri ci lavorava un custode tuttofare (forse pure troppo indaffarato): apertura, pulizia, piccoli lavori di tumulazione ecc. ecc. Con il “progresso” clientelare si aggiunse l’impresa per la pulizia dell’ufficio del custode, l’impresa per la manutenzione , l’impresa per opere di giardinaggio, varie imprese edili ecc. ecc. ecc. Probabilmente ognuno di questi soggetti penserà che tale lavoro “x” sia esclusiva competenza dell’impresa “y” e così via da anni a questa parte, come approssimazione italiana insegna. Risultato: molte imprese devote alla politica, scarsissimi (o nulli) servizi ai cittadini.

    0
    0
  10. A quel tempo, molti anni fa nei cimiteri ci lavorava un custode tuttofare (forse pure troppo indaffarato): apertura, pulizia, piccoli lavori di tumulazione ecc. ecc. Con il “progresso” clientelare si aggiunse l’impresa per la pulizia dell’ufficio del custode, l’impresa per la manutenzione , l’impresa per opere di giardinaggio, varie imprese edili ecc. ecc. ecc. Probabilmente ognuno di questi soggetti penserà che tale lavoro “x” sia esclusiva competenza dell’impresa “y” e così via da anni a questa parte, come approssimazione italiana insegna. Risultato: molte imprese devote alla politica, scarsissimi (o nulli) servizi ai cittadini.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007