118, scongiurata la chiusura del Pte di Novara di Sicilia. Il presidio è salvo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

118, scongiurata la chiusura del Pte di Novara di Sicilia. Il presidio è salvo

118, scongiurata la chiusura del Pte di Novara di Sicilia. Il presidio è salvo

giovedì 28 Dicembre 2017 - 08:19
118, scongiurata la chiusura del Pte di Novara di Sicilia. Il presidio è salvo

Ad inizio dicembre il provvedimento ufficiale di sospensione delle attività, ma dopo le proteste e la notizia pubblicata da Tempostretto si è registrato un dietro front

Il Presidio territoriale di emergenza di NOVARA DI SICILIA resterà aperto. Lo ha deciso l’Asp, che torna sui suoi passi revocando di fatto il provvedimento del 7 dicembre con cui aveva disposto la sospensione del servizio, come raccontato nei giorni scorsi da Tempostretto (VEDI QUI) .

Dal 1.gennaio l’ambulatorio del Pte di Novara di Sicilia verrà riattivato .

A darne comunicazione ai medici del Pte e al direttore sanitartio dell’Asp di Messina sono -con una nota datata 27 dicembre, i dirigenti del Distretto di Barcellona Adriana Pietrafitta e Massimo Bruno. Nelle scorse settimane, anche a seguito di una rimodulazione della rete ospedaliera che ha causato proteste nel territorio messinese, si era paventata la riduzione dei PTE della provincia, nonostante caratteristiche geo-morfologiche che richiederebbero una maggiore attenzione ai presidi dislocati in zone disagiate. Da qui la protesta, sopratutto dello SNAMI e dei medici del 118 che hanno avviato anche raccolte firme trasmesse all'assessorato per scongiurare i tagli.

Ad inizio dicembre il provvedimento ufficiale di sospensione delle attività, ma dopo le proteste e la notizia pubblicata da Tempostretto si è registrato un dietro front. Adesso il centro tirrenico potrà dunque continuare ad usufruire del presidio medico fisso, in grado di garantire interventi tempestivi ai residenti di tutto il circondario.

Il presidio è salvo, e anche la buona sanità.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007