Erosione costiera a Galati Marina: l'emergenza sbarca all'Ars - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Erosione costiera a Galati Marina: l’emergenza sbarca all’Ars

Francesca Stornante

Erosione costiera a Galati Marina: l’emergenza sbarca all’Ars

mercoledì 12 Febbraio 2020 - 13:39
Erosione costiera a Galati Marina: l’emergenza sbarca all’Ars

Il Comitato "Salviamo Galati Marina" è stato ascoltato in IV commissione all'Ars. Precise le richieste messe sul tavolo, ampie rassicurazioni sugli interventi

La questione dell’erosione costiera di Galati Marina sbarca all’Ars. Il Comitato “Salviamo Galati marina è stato ascoltato dalla IV commissione “Ambiente e Territorio”. Sul tavolo della deputazione regionale l’annoso problema che mette a serio rischio l’abitato di Galati. 

Le richieste del comitato

L’accelerazione dei tempi per l’avvio dei lavori di messa in sicurezza del territorio. L’istituzione di un tavolo di confronto istituzionale. La programmazione di opere compensative. Sono queste le richieste presentate all’Ars dai membri del Comitato durante la commissione.

Presenti, tra l’altro, anche l’assessore al Territorio Salvatore Cordaro e il commissario straordinario per il rischio idrogeologico Maurizio Croce.
Nel corso dell’incontro a Palazzo dei Normanni fatto il punto sulle condizioni precarie in cui versa ormai da più di un decennio il villaggio che conta circa 2000 abitanti. 1,5 km di costa gravemente erosa dalle mareggiate, che mettono a repentaglio ogni anno l’incolumità dei cittadini, delle loro abitazioni e delle attività commerciali. 

Le rassicurazioni

«Il Commissario Maurizio Croce – spiegano i rappresentanti del Comitato, fondato lo scorso dicembre con l’obiettivo di intraprendere ogni azione utile per salvaguardare il territorio – ha ascoltato le nostre richieste. Ci ha assicurato che sarà data massima priorità agli iter burocratici che riguardano la progettazione per Galati Marina. Nel corso della settimana l’ufficio commissariale dovrebbe assumere l’esito dello Studio d’Impatto Ambientale. Dopo di che si darà immediatamente seguito alla procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale, che di norma richiede 60 giorni. Subito dopo sarà convocata una conferenza dei servizi per accorciare i tempi di assegnazione della gara di appalto. Il risparmio derivato dai ribassi delle gare di appalto, secondo quanto riferito alla delegazione, potrebbe essere destinato ad opere compensative. 

Ampia disponibilità inoltre per incontri di chiarimento e confronto col Comitato presso gli uffici della struttura commissariale. Il comitato ringrazia la presidentessa della IV Commissione Giusy Savarino e il deputato regionale Antonio De Luca. Anche lui intervenuto durante i lavori di Commissione per chiedere tempi certi sull’avvio delle procedure.

«L’audizione di ieri – concludono i rappresentati del Comitato – rappresenta un importante riconoscimento da parte delle Istituzioni. Continueremo a interloquire con loro, anche “pressandole”, finché non vedremo realizzati tutti i lavori necessari alla salvaguardia del nostro litorale e delle nostre case».

Il Comitato Salviamo Galati Marina

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007