A 1500 anni dalla nascita di San Placido. Presentato l’Anno giubiliare Placidiano - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A 1500 anni dalla nascita di San Placido. Presentato l’Anno giubiliare Placidiano

A 1500 anni dalla nascita di San Placido. Presentato l’Anno giubiliare Placidiano

venerdì 20 Marzo 2015 - 12:36

L’Anno Placidiano avrà inizio Domenica 22 Marzo 2015 alle ore 18 con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal benedettino Mons. Benedetto Maria Chianetta, Abate Emerito della SS. Trinità di Cava dei Tirreni. Sabato 21 Marzo, con partenza alle ore 9.30 dalla Chiesa del Sacro Cuore di Via Felice Bisazza, si terrà “Sulle orme di San Placido”, itinerario turistico-religioso dedicato al martire

1500 anni fa la nascita di San Placido. Oggi, nella chiesa di San Giovanni di Malta, la presentazione dell’Anno giubilare Placidiano, i cui dettagli sono stati annunciati da mons. Angelo Oteri, rettore della chiesa di San Giovanni di Malta, dal portavoce del Comitato Anno Placidiano, Marco Grassi, dal Prof. Biagio Ricciardi, in rappresentanza della Delegazione Granpriorale del Sovrano Militare Ordine di Malta, da Giacomo Chillè della Discover Messina e da Francesca Mangano dell’Associazione Aura.

Il Comitato Anno Placidiano, appositamente costituito, in sinergia con il rettore e l’Ordine di Malta, ha stilato un ricco programma di attività religiose e culturali che coinvolgerà le varie località ove il martire messinese è venerato come patrono. E’ stata richiesta, tramite l’Arcivescovo Mons. Calogero La Piana, alla Penitenziaria Apostolica di Roma la concessione di speciali indulgenze che a giorni verranno comunicate ai fedeli. Non poteva passare inosservato questo importante anniversario che riporterà all’attenzione cittadina e nazionale questa splendida figura di consacrato e di martire, tra i primi discepoli di San Benedetto, che visse ed operò a Messina. L’evento gode del patrocinio della Delegazione di Messina del Sovrano Militare Ordine di Malta e della fattiva collaborazione della Fondazione “Donna Maria Marullo di Condojanni”, della Discover Messina e dell’Associazione Aura.

Placido nacque a Roma nel 515, dalla nobile ed antica famiglia degli Anicii, da Tertullo e dalla messinese Faustina. Primo di quattro fratelli, fu introdotto in tenera età, insieme a Mauro, nel cenobio di Subiaco ove Benedetto da Norcia aveva iniziato la sua opera monastica. La tradizione vuole che Placido, ormai formato ed ordinato Abate, fosse inviato a Messina a fondare il primo monastero benedettino di Sicilia. In riva allo Stretto, subirà il martirio il 5 Ottobre del 541 insieme alla sorella Flavia, ai fratelli Eutichio e Vittorino e a circa trenta monaci, che, insieme con lui, abitavano il monastero di San Giovanni, alla foce del torrente Boccetta. Il culto a San Placido e Compagni Martiri ebbe un suo rinnovato fervore con il ritrovamento a Messina delle loro reliquie, il 4 Agosto 1588, in occasione di lavori di restauro intrapresi dall’Ordine di Malta alla Chiesa di San Giovanni di Malta, ove ancora oggi si conservano. La sentita devozione al Martire, autorizzata da apposita Bolla di Sisto V, fu costantemente sostenuta e difesa per secoli dal Sovrano Militare Ordine di Malta, dal Senato di Messina e dall’Arciconfraternita di San Placido.

L’Anno Placidiano avrà inizio Domenica 22 Marzo 2015 alle ore 18 con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal benedettino Mons. Benedetto Maria Chianetta, Abate Emerito della SS. Trinità di Cava dei Tirreni. Il momento ufficiale di apertura di questo particolare periodo di grazia sarà sancito con l’accensione di una lampada che arderà per tutto l’Anno Placidiano dinnanzi l’urna reliquaria di San Placido. L’olio d’oliva che servirà ad alimentare questa fiamma verrà offerto dal Sindaco di Messina Renato Accorinti, dal Sindaco di Biancavilla Giuseppe Glorioso e dal Sindaco di Castel di Lucio Giuseppe Franco, quest’ultimi comuni sono particolarmente legati al martire messinese e lo venerano da secoli come patrono, infatti saranno presenti anche numerosi devoti provenienti da queste località. Alla cerimonia presenzierà a nome dell’intera Sicilia anche il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone. Per l’occasione verrà utilizzata una particolare lampada in terracotta appositamente realizzata dal maestro ceramista Enrico Salemi su disegno di Giacomo Sorrenti.

In preparazione dell’apertura dell’Anno Placidiano, Sabato 21 Marzo, con partenza alle ore 9.30 dalla Chiesa del Sacro Cuore di Via Felice Bisazza, si terrà “Sulle orme di San Placido”, itinerario turistico-religioso dedicato al martire, promosso dall’Associazione Aura, e curato dallo storico dell’Arte Marco Grassi e dalla guida turistica autorizzata Daniela Dottore. Il percorso verrà ripetuto ogni mese ed integrato da altri percorsi tematici alla scoperta del patrimonio identitario cittadino. Mentre domenica 22 Marzo 2015 dalle ore 9.30 alle 13.00 si avrà l’apertura straordinaria della Chiesa di San Giovanni di Malta, del Sacello delle Reliquie di San Placido e Compagni Martiri e del Museo degli Argenti, a cura della Discover Messina che curerà per l’intero Anno Placidiano l’accoglienza ai pellegrini ma anche l’apertura e la visita guidata all’intero complesso monumentale.

Il ricco programma prevede inoltre ogni 5 del mese Santa Messa e Adorazione Eucaristica con la partecipazione di associazioni, movimenti, ordini religiosi e pellegrini. Dal 1 al 3 Agosto si terrà il Triduo che culminerà il 4 Agosto con la memoria del ritrovamento delle Reliquie, in quell’occasione si terrà un Pontificale per il 1500° della nascita di San Placido presso Basilica Cattedrale di Messina. Presiederà la celebrazione eucaristica Mons. Calogero La Piana, Arcivescovo Metropolita di Messina Lipari S. Lucia del Mela. Parteciperanno le comunità ove il Martire è venerato come patrono. Quindi oltre da Castel di Lucio e Biancavilla interverranno pellegrini dalla Calabria, dalla Puglia, dalle Marche e dall’Abbruzzo. Giovedì 20 Agosto si terranno Solenni Festeggiamenti a Castel di Lucio (Me). Dal 2 al 4 Ottobre 2015 Triduo per la festa Liturgica del 5 Ottobre che verrà solennizzata sempre presso la Chiesa di San Giovanni di Malta. Martedì 6 Ottobre 2015 Solenni Festeggiamenti di San Placido a Biancavilla (Ct). Mentre Domenica 11 Ottobre 2015 San Placido verrà ricordato nell’omonima Parrocchia di Tremonti. Nel Mese di Dicembre 2015 si terrà a Messina un convegno storico-artistico-devozionale e nel mese di Maggio 2016 pellegrinaggio a Roma-Subiaco-Montecassino, luoghi ove si formò San Placido. Nel corso dell’intero Anno Placidiano periodicamente una reliquia di San Placido raggiungerà tutte quelle località ove vi è un riferimento al Martire, oltre ai luoghi di sofferenza della città di Messina. L’Anno Placidiano si concluderà il 4 Agosto del 2016 con una solenne cerimonia presso la Chiesa di San Giovanni di Malta. Quella dell’Anno Placidiano vuole essere per gli organizzatori una opportunità in più da offrire alla Città di Messina per valorizzare e promuovere il suo vasto patrimonio di Fede, Arte e Cultura.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x