Festival dei Due Mari, tre spettacoli in anteprima - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Festival dei Due Mari, tre spettacoli in anteprima

Redazione

Festival dei Due Mari, tre spettacoli in anteprima

domenica 18 Luglio 2021 - 06:46

Il "XXI Festival dei due Mari" ha scelto di puntare alla valorizzazione di un altro sito archeologico, ovvero la Villa Romana di Patti

Il Festival dei Due Mari è arrivato alla ventunesima edizione e per adattarsi a questo strano 2021 inaugura un’edizione di anteprima estiva con tre spettacoli all’aperto nella suggestiva cornice di Villa Romana di Patti.

Una triade di spettacoli all’insegna delle arti e della qualità del Teatro da non perdere.

Il riso di Dioniso

Lunedì 19 luglio si comincia con un Inno al mitico dio del teatro Il riso di Dioniso, dopo lo starordinario successo ottenuto al Parco archeologico di Lipari in occasione del Progetto culturale e teatrale Il Volto di Dioniso e le Maschere di Lipari, e al teatro Pietrarosa di Pollina, verrà proposto lo spettacolo realizzato con le maschere della Commedia Antica con brani tratti da La donna di Samo di Menandro e “Il Ciclope di Euripide,  a cura del Prof. Filippo Amoroso, con la regia di Rocco Mortelliti e con Marco Simeoli, Cecè Biondolillo, Maurizio Castè, Paola Ghigo, Gabriella Casali e Ginevra di Marco, musiche originali ed eseguite dal vivo di Paola Ghigo e Maurizio Castè.

Festival dei Due Mari, Marco Simeoli

Nostos

A seguire, martedì 20 luglio, la performance Nostos, un’improvvisazione di danza e musica su struttura che la coreografa-danzatrice Silvia Giuffrè crea armonicamente con il valente violinista e compositore Alessandro Librio. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con l’associazione Didime 90 in collaborazione con Rete Latitudini, creerà una interazione originale con il pubblico: uno scambio di energia; un tipo di intimità; un’esperienza sensoriale e composita.

Novecento – La leggenda del pianista sull’oceano

Venerdì 23 luglio sarà la volta di Novecento – la leggenda del pianista sull’oceano, una rielaborazione di Sergio Vespertino del famoso libro di Alessandro Baricco, e le musiche composte ed eseguite dal vivo da PierPaolo Petta.

Festival dei Due Mari, Sergio Vespertino

Un’anteprima di questa edizione del “XXI Festival dei due Mari” che questa volta ha scelto di puntare alla valorizzazione di ancora un altro sito archeologico, ovvero la Villa Romana di Patti, un prezioso documento dell’assetto del territorio della Sicilia in epoca tardoantica, una testimonianza di un immenso tesoro di valore storico, culturale e artistico.

La manifestazione è ideata e curata dal Teatro dei due Mari, e patrocinata dal Ministero della Cultura, Direzione Generale Spettacolo e dal Comune di Patti (ME).

Come acquistare i biglietti

È possibile acquistare il biglietto sul circuito online Tickettando o presso le agenzie autorizzate (a Patti, “Cangemi Viaggi” e “Giardina Viaggi”). Oppure recarsi, la sera dell’evento, al botteghino sito presso la biglietteria di Villa Romana.

Per informazioni è consultabile il sito Teatrodeiduemari.it o contattare il Callcenter +39 339 4267039 negli orari 9.00-13.00 / 16.30-19.30.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x